Crea sito

Bastone di Babbo Natale salato

Bastone di Babbo Natale salato

La versione salata dei classici bastoncini di zucchero natalizi, pasta lievitata farcita con formaggio e pancetta.

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Sbriciolare nel centro il lievito di birra e scioglierlo con qualche cucchiaio di latte tiepido (30°C) aiutandosi con i polpastrelli delle dita.
    Cominciare ad incorporare la farina agli ingredienti nel centro aggiungendo di mano in mano il latte tiepido.
    Bisogna ottenere un impasto morbido, facile da lavorare e liscio.
    La quantità di latte necessario può variare di volta in volta.
    Lavorarlo energicamente fino a quando non si stacca qualsiasi traccia di impasto dalle dita.
    La pasta deve essere a questo punto morbida ma anche elastica.
    Ridurla a palla, infarinarla, coprirla con un tovagliolo e lasciarla lievitare in un luogo tiepido, al riparo da correnti d’aria, per circa 2 ore o almeno fino a quando l’impasto raddoppia di volume.
    Nota: Se fa freddo, conviene porre al piatto con la pasta della pizza in forno con la luce accesa.
    Tagliare la pancetta dolce a cubetti.
    Riprendere l’impasto e stenderlo con una spessore di circa mezzo centimetro cercando di dargli una forma rettangolare.
    Distribuirvi sopra il formaggio spalmabile e la pancetta dolce tagliata a dadini.
  2. Arrotolare su se stesso l’impasto dalla parte più lunga formando un cilindro che andrà ripiegato ad una estremità a mo’ di manico di bastone. Avvolgere diagonalmente le fette di bacon sul cilindro cercando di riprodurre le classiche strisce dei tradizionali bastoncini di zucchero.

  3. Lasciare lievitare per circa un’ora e poi sistemare in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

  4. Far intiepidire su una grata da forno e poi servirlo.

    Buon appetito!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.