Crea sito

Zuppa inglese veloce in coppa

Zuppa inglese veloce in coppa

Oggi preparo per la mia famiglia la mitica zuppa inglese veloce e piena di ricordi. Mia mamma  la preparava spesso nelle occasioni importanti. Era semplice senza tante decorazioni, utilizzava la teglia rettangolare  con tanti biscotti e tanta crema,  e veniva servita a fette.

Io ora la preparerò in coppa, farò uno strato rosso, uno giallo e infine uno color cioccolato, come da tradizione. Sarà golosa ma senza esagerare…ho proprio voglia di quei sapori e di ripercorrere quei momenti!

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 coppe
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Latte 500 ml
  • Amido di mais (maizena) 50 g
  • Zucchero 150 g
  • Tuorli 5
  • Vaniglia 1/2 bacca
  • Cioccolato fondente 40 g
  • Savoiardi 4
  • Alchermes 1 bicchiere
  • Acqua 1/2 bicchiere

Preparazione

  1. Preparare la Zuppa inglese veloce in coppa

    *Prima di tutto preparare la crema pasticcera nel metodo classico. Frullare bene i tuorli con lo zucchero, aggiungervi l’amido e mescolare bene. Stemperare il tutto con il latte riscaldato precedentemente con la vaniglia. Riportare tutto sul fuoco per addensare la crema. Toglierla dal fuoco. Dividerla in due ciotole togliendo la bacca della vaniglia. Una ciotola rimarrà chiara e nell’altra aggiungervi il cioccolato tritato finemente che con il calore si scioglierà. Riempire poi due sac-à-poche con le creme.

    *Procedere all’assemblaggio. Prendere 4 coppe e disporre sul fondo un pezzetto di biscotto imbevuto nel liquore diluito in acqua. Fare uno strato con la crema al cioccolato poi ancora biscotto e crema bianca. Decorare infine con ciuffi di crema scura. Riporre in frigorifero fino al momento del servizio.

    Ecco pronta la zuppa inglese veloce in coppa, semplice e colorata!

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *