Crea sito

Trancetti di diplomatica al limone

Trancetti di diplomatica al limone.

Oggi preparo dei gustosi pasticcini preparati con pasta sfoglia, pan di spagna e crema pasticcera al limone. Sono  un classico  e forse un poco laboriosi ma finiscono sempre in un lampo.

Proviamo.

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 10/15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: circa 24
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il pan di spagna

  • Uova 3
  • Farina 115 g
  • Zucchero 115 g
  • Scorza di limone q.b.

Per la crema

  • Tuorli 8
  • Zucchero 240 g
  • Amido di mais (maizena) 80 g
  • Succo di limone (circa 1) 60 ml
  • Latte 650 ml
  • Colla di pesce 4 g
  • Scorza di limone 2
  • Panna fresca liquida 250 ml
  • Zucchero a velo 20 g

Inoltre

  • Pasta Sfoglia 2 rotoli
  • Limoncello q.b.
  • Acqua q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Latte q.b.

Preparazione

  1. Trancetti di diplomatica al limone

    Preparare la crema

    Montare i tuorli con lo zucchero e aggiungere l’amido.

    Riscaldare il latte con la buccia di un limone e unirlo alle uova.

    Riportare il pentolino sul fuoco e far addensare.

    Ammorbidire in poca acqua fredda la colla di pesce e unirla poi alla crema ancora calda.

    Aggiungere anche il succo e la scorza grattugiata di un limone.

    Far raffreddare bene la crema.  Montare la panna con i 20 grammi di zucchero a velo.

    Aggiungerla alla crema e conservarla in frigorifero coperta da pellicola.

    Preparare il pan di spagna

    Montare benissimo le uova con lo zucchero e la buccia di mezzo limone.

    Unirvi la farina setacciata mescolando dal basso verso l’alto.

    Stenderlo su una placca da forno e cuocerlo a 180° per circa 15 minuti.

    Sfornarlo e lasciarlo raffreddare bene.

    Preparare una bagna

    Scaldare mezzo bicchiere d’acqua con 2 cucchiai di zucchero e mezzo bicchiere di limoncello.

    Lasciarlo bollire per 4 minuti e lasciarlo raffreddare.

    Cuocere la sfoglia

    Bucare le basi delle sfoglie rettangolari con i rebbi di una forchetta , spennellarle con latte e spolverizzarle con zucchero a velo.

    Cuocerle in forno caldo a 180° per circa 10/12, bucandole ancora se dovessero gonfiarsi troppo.

    Lasciarle raffreddare poi su una griglia.

    Comporre il dolce

    Appoggiare la prima base di sfoglia su un piatto piano e stendervi metà della crema diplomatica al limone.

    Appoggiarvi il pan di spagna  tagliato su misura e spennellarlo con la bagna al limoncello.

    Distribuire il resto della crema e chiudere poi con l’altro disco di sfoglia.

    Spolverizzare con zucchero a velo e tagliarlo con coltello affilato creando dei trancetti tutti uguali.

    Conservarli in frigorifero  per mezz’ora così la crema si rapprende e poi servire.

    Ecco pronti i pasticcini della domenica, i Trancetti di diplomatica al limone.

    Consigli e note

    -Per ottenere un pasticcino friabile consiglio di preparare tutte le basi e comporre il dolce poco prima di servirlo.

    -Se volete al contrario prepararli il giorno prima le basi di sfoglia andrebbero spennellate con del cioccolato bianco fuso,così la pasta verrà protetta dall’umidità della crema.

    -Utilizzando una pasta sfoglia rettangolare sarà tutto più semplice.

    Vi possono interessare anche le mie Sfogliatine veloci con crema al cocco e le Sfogliatine veloci alle ciliegie.

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *