Crea sito

Plumcake soffice leopardato

Plumcake soffice leopardato

Questo soffice lievitato avevo voglia di prepararlo già da tempo…e finalmente ci sono riuscita.

La soddisfazione nel preparare i lievitati è sempre grande. C’è tanta aspettativa, voglia di controllare dal vetro del forno e poi una grande soddisfazione se riesce tutto bene.

La particolare sofficità in questo caso è dovuto all’aggiunta di una pastella di acqua e farina chiamata water roux.

Verrà poi creato l’effetto leopardato aggiungendo del cacao a una parte di impasto.

L’effetto waw quando si taglia è assicurato, provate.

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 35/40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: stampo cm 30 x 12
  • Costo: Basso

Ingredienti

pastella water roux

  • Acqua 100 ml
  • Farina 00 20 g

per l'impasto

  • Farina 00 180 g
  • Farina Manitoba 180 g
  • Zucchero 100 g
  • Miele 1 cucchiaio
  • Lievito di birra fresco 12 g
  • Burro 30 g
  • Uova 1
  • Latte 100 ml
  • Sale 1 pizzico
  • Cacao zuccherato in polvere 4 cucchiai
  • Acqua q.b.
  • Granella di zucchero q.b.
  • Vaniglia 1 bacca

Preparazione

  1. Plumcake soffice leopardato

    Preparare il water roux

    Questo water roux è semplicemente uno starter, cioè un miglioratore di impasti, di origine orientale,che si ottiene dalla miscela di acqua e farina sul fuoco fino a diventare una sorta di besciamella densa e gelatinosa.

    In un pentolino mettere i 20 g di farina e aggiungere poco alla volta l’acqua mescolando con la frusta per evitare i grumi.

    Accendere il fuoco basso e mescolare continuamente , il composto dovrà diventare denso e gelatinoso.

    Il suo colore avrà assunto un color traslucido. Spegnere la fiamma e far raffreddare, coprire con pellicola aderente alla superficie.

    Potete prepararlo in anticipo e conservarlo in frigorifero per 2 giorni al massimo. 

    Per l’impasto

    Fare quindi l’impasto mettendo nella ciotola il water roux ,  il lievito, il miele e il latte.

    Far andare la planetaria per sciogliere bene il tutto, aggiungere le farine e poi l’uovo leggermente sbattuto e lo zucchero.

    Rendere il burro a pomata con la vaniglia e quando l’impasto sarà leggermente incordato unire poco alla volta il composto ammorbidito.

    Alla fine unire il pizzico di sale. Lasciare ora lievitare l’impasto fino al raddoppio (circa2 ore).

    Comporre il dolce

    Pesare l’impasto e dividerlo in due parti.Una parte dividerla ancora in due parti. Aggiungereo un cucchiao di cacao e poca acqua in una e tre cucchiai e poca acqua nell’altra parte.

    Lavorarle per ottenere impasti lisci e morbidi.

    Si otterranno così tre pari, una più grande chiara e 2 parti più piccole scure.

    Prendere l’impasto marrone chiaro e dividetelo in 7 parti. Arrotondare ciascun pezzetto fino ad allungarlo a filoncino. I filoncini devono essere lunghi quanto la lunghezza dello stampo da plumcake.

    Successivamente prendere l’impasto marrone scuro e dividete anche questo in 7 parti. In questo caso dare a ciascun pezzo una forma rettangolare aiutandovi con un mattarello.

    Ora, appoggiare sopra ciascun rettangolo il filoncino di impasto marrone chiaro. Avvolgerlo con il rettangolo più scuro e rollate il tutto fino ad ottenere un solo filoncino.

    Procedere così anche per gli altri pezzi.

    Ora prendere l’impasto bianco, dividetelo in 7 parti e ricavare 7 rettangoli.

    Avvolgere i filoncini marroni all’interno dei rettangoli e formare un unico filoncino. Procedete cosi anche per gli altri .

    Foderare lo stampo da plumcake con la carta forno. Posizionare i filoncini nello stampo. Una fila di quattro filoncini, poi sovrapporre una seconda fila con i restanti tre .

    Coprire con il canovaccio e mettete a lievitare nel forno spento con luce accesa per circa 60 minuti.

    Quando sarà ben lievitato mettere a cuocere nel forno statico a 200° per circa 10 minuti, poi abbassare a 180° per altri 30/35°. 

    Quando sarà cotto toglierlo dal forno spennellarlo con poca marmellata riscaldata e decorare con la granella di zucchero.

    Ecco pronto il mio Plumcake soffice leopardato, un pan brioche sorprendente!

    Consigli e note

    Per ottenere il water roux si segue il rapporto 1:5, vale a dire 1 parte di farina e 5 di acqua e in genere si utilizzano 150 g di water roux per impasti che prevedono fino a 500 g di farina, io per 360 g di farina ne ho utilizzato 100.

     

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *