Crea sito

Pesche dolci senza liquore

Farò le pesche dolci della mia infanzia…

Ricordo… andavo dalla mia zia in montagna e fra giochi col cugino e chiacchere c’era sempre questo vassoio decorato da graziosi merletti e sopra piccoli pasticcini che sembravano delle pesche in miniatura perfette!

E che sapore! Io ho modificato la ricetta mettendo l’olio al posto del burro e bagnando le pesche dolci senza liquore nel succo di lamponi, il liquore alchermes purtroppo ai miei figli non piace…

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 20 peschine

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Olio di semi 80 ml
  • Zucchero 150 g
  • Nocciole tostate 20
  • Lievito chimico in polvere 1 bustina
  • Uova 2 q.b.
  • Latte intero q.b.
  • Nutella q.b.
  • Lamponi 120 g
  • Acqua 80 ml
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione

  1. Prepariamo le pesche dolci

    Montiamo le uova con lo zucchero bene, aggiungere l’olio e la farina e il lievito , sempre mescolando. Aggiustare la consistenza con l’aggiunta del latte.

    L’impasto  deve avere una consistenza sostenuta ma morbida. Fare delle palline dal peso circa di  grammi.

    Stendere carta forno sulla placca del forno, allineare le palline distanziate e cuocere a 160* per circa10/12 minuti, ma non devono colorirsi troppo.

    Intanto preparare la bagna mettendo sul fuoco i lamponi con l’acqua e 1 cucchiaio di zucchero, frullare e passare con colino per togliere i semini del frutto.

    Quando i biscotti saranno cotti, raffreddare su una gratella, e togliere impasto al centro scavando delicatamente con un cucchiaino.

    Farcire le peschine ,unendo 2 palline,  con la nutella e una nocciola. Bagnarle velocemente nella bagna.

    Lasciarle colare un poco su carta assorbente e rotolarle nello zucchero .

    Volendo aggiungere una fogliolina di menta.

    Consigli

    -Alla bagna si può aggiungere un cucchiaio di liquore d’arancia.

    -Mia zia le faceva più piccole e simulava il picciolo aggiungendo un chiodo di garofano al centro …ma quelle erano davvero perfette!!

    Le mie pesche dolci sono pronte.

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *