Crea sito

Crostatine alle mandorle e fichi

Crostatine alle mandorle e fichi.

Preparo queste crostatine molto diverse ma di stagione.

Le preparerò con questo frutto che da bambina, quando ancora la bilancia non era un problema, ne mangiavo in gran quantità. Avevamo a quei tempi un grosso albero che ci regalava frutti succosi e golosi…quanti ricordi.

Oggi rievocherò quei momenti in questo dolcetto. Proviamo.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30/35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/7
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per frolla

  • Farina 00 250 g
  • uovo 1
  • Burro 120 g
  • Zucchero a velo 80 g
  • Vaniglia q.b.

Per la farcia

  • Zucchero a velo 130 g
  • Farina di mandorle 200 g
  • Amido di mais (maizena) 30 g
  • Uova 2
  • Marmellata d'arancia q.b.
  • Fichi freschi 4
  • Gelatina q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Scorza di limone q.b.

Preparazione

  1. Crostatine alle mandorle e fichi.

    Per la frolla.

    Mescolare in una terrina la farina, con lo zucchero, la vaniglia, il burro e l’uovo.

    Creare un impasto omogeneo e creare un panetto liscio.

    Avvolgerlo in pellicola e raffreddare per almeno un’oretta in frigorifero.

    Preparare la farcia.

    Montare le uova con lo zucchero e la buccia di mezzo limone con una frusta.

    Aggiungere la farina di mandorle e l’amido creando una cremina.

    Assemblare le tortine.

    Stendere la frolla e foderare gli appositi stampini.Bucare bene con i rebbi di una forchetta.

    Spalmare un velo di marmellata alla base e poi la farcia.

    Tagliare in piccoli spicchi i fichi a affondarli nella crema.

    Cuocere in forno caldo a 170° per circa 30 minuti. 

    Quando saranno fredde decorare con zucchero a velo e le Crostatine alle mandorle e fichi saranno pronte!

Altre ricette di crostatine che possono interessare

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *