Crea sito

Crostata senza burro con marmellata di recupero

Crostata senza burro con marmellata di recupero

Crostata senza burro con marmellata di recupero
Quando ho della frutta rimasta da giorni raccolgo tutto, la taglio e la metto in un grande pentolone con poco zucchero. Qualche minuto di bollitur, una frullata ed ecco pronta una marmellata veolce perfetta per le mie crostate. Oggi ho utilizzato un guscio di frolla all’olio, quindi anche super sana!

Crostata senza burro con marmellata di recupero
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionitortiera diam 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla all’olio
  • 300 gfarina 00
  • 75 mlolio di semi
  • 2uova
  • 130 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 25 gfarina di mandorle
  • q.b.scorza di limone

Confettura veloce

  • 2mele
  • 8prugne
  • 3pesche
  • 1 grappolouva bianca
  • q.b.zucchero
  • q.b.succo di limone

per completare

  • q.b.gocce di cioccolato

Preparazione

  1. Crostata senza burro con marmellata di recupero

    Crostata senza burro con marmellata di recupero

    Per la confettura veloce

    Pulire tutta la frutta, mele, prugne, pesche e uva tagliarla e raccoglierla in una grande casseruola .

    Lasciare ammorbidire il tutto a fuoco vivace per circa 10/15 minuti.

    Aggiungere assaggiando un poco di zucchero ( io ne ho aggiunto circa 150 grammi) e lasciare cuocere ancora a fiamma bassa.

    Togliere dal fuoco e mixare il tutto col frullatore ad immersione.

    Rimettere sul fuoco per ottenere la giusta densità e infine aggiungere poco succo di limone (circa un cucchiaio).

     Se non si utilizza subito, e la si vuole conservare per più giorni, versarla ancora calda nel vasetto sterilizzato ed eventualmente farlo bollire ben chiuso immerso in acqua per circa 20 minuti.

    Lasciarlo raffreddare nella pentola, toglierlo e metterlo a testa in giù per creare il sottovuoto.

    Preparazione della frolla.

    Prima di tutto preparare un’emulsione frullando le uova con l’olio a filo e un goccio di limone.

    Utilizzare un mixer ad immersione e procedere come per una maionese.

    Raffreddare bene in frigorifero per almeno 30 minuti.

  1. In una ciotola versare e setacciare la farina 00  e unire la scorza grattugiata di un limone, la farina di mandorle e la maionese fredda.

    Amalgamare tutto ottenendo un impasto liscio e compatto.

    La pasta frolla andrà in frigorifero per almeno 2/3 ore.

    Prendere una tortiera per crostate e foderarla con carta da forno.

    Riprendere la frolla e stenderla nella teglia. Distribuire alla base qualche goccia di cioccolato e ricoprire poi con la marmellata fredda.

    Formare dei decori con il resto della frolla e decorare la torta.

    Cuocere in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti.

    Ecco pronta una sana Crostata senza burro con marmellata di recupero, perfetta per la colazione.

    Altre crostate senza burro che vi possono interessare sono la mia Crostata all’olio con ricotta e crumble al cacao oppure la Crostata di mele con frolla all’olio

/ 5
Grazie per aver votato!

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *