Crea sito

Crostata ganache e frutti rossi

Crostata ganache e frutti rossi

Questa crostata festosa e allegra l’ho preparata per una mia cara amica e la sua dolce bambina.

Lei è super golosa, ama il cioccolato e i frutti di bosco. Ho pensato subito a questa golosità facile da trasportare e consegnare nelle sue mani.

Ha apprezzato e ha visto che dietro c’era tanto affetto, non tutti lo notano.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 18/20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: teglia da 24 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la frolla

  • Farina 00 300 g
  • Cacao amaro in polvere 30 g
  • Tuorli 3
  • Zucchero 130 g
  • Burro 150 g
  • Sale 5 g

per la ganache

  • Cioccolato fondente 250 g
  • Panna fresca liquida 250 ml
  • Miele 1 cucchiaio

per completare

  • Frutti di bosco misti 150 g
  • Granella di pistacchi q.b.
  • Piccole meringhe q.b.
  • Gelatina spray q.b.
  • Confettura di frutti di bosco q.b.

Preparazione

  1. Crostata ganache e frutti rossi

    Preparare la frolla

    Mescolare la farina con il cacao e il burro freddo. Creare delle grosse briciole e unirvi lo zucchero, il sale e l’uovo.

    Mescolare bene creando un impasto liscio e compatto.

    Avvolgerlo in pellicola e lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

    Stendere poi la frolla non troppo sottilmente su una teglia imburrata e infarinata.

    Bucare con i rebbi di una forchetta e cuocere la frolla in bianco a 170° per circa 15/18 minuti.

    Lasciarla raffreddare bene e sformarla dallo stampo.

    Per la ganache

    Scaldare la panna con il miele senza portarla al bollore e versarla sul cioccolato tritato finemente-

    Mescolare con una spatola lentamente per favorire l’emulsione.

    Intiepidire la ganache.Lavare, asciugare e lucidare con della gelatina i frutti di bosco. 

    Completare la torta

    Riprendere il guscio di frolla e appoggiarla sul piatto di portata.

    Distribuire uno strato di cofettura sulla base e poi versarvi la ganache.

    Conservare la torta in frigorifero per alemeno un’oretta per far indurire la crema.

    Decorare a piacere la crostata con frutti di bosco misti , piccole meringhe e granella di pistacchi.

    Una piccola spolverata di zucchero a velo, se si vuole, ed ecco pronta la mia Crostata ganache e frutti rossi.

    Consigli e note:

    -Con queste dosi si  avanzerà un poco di frolla. Si possono preparare biscottini o piccole crostatine.

    -La confettura spalmata alla base può essere sostituita con crema di nocciole.

     

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *