Crea sito

Crostata di festa

La mia Crostata di festa è sempre accolta con piacere perché  è golosa senza appesantire troppo e naturalmente non è complicata, basta solo organizzarsi un pochino. Ideale secondo me per una domenica in famiglia!

Da provare.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10/12
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • Farina 300 g
  • Fecola di patate 30 g
  • Burro 170 g
  • Zucchero 100 g
  • Uova 1
  • buccia di limone q.b.

Per la crema

  • Tuorli 3
  • Panna fresca liquida 100 ml
  • Latte 280 ml
  • Amido di mais (maizena) 20 g
  • Colla di pesce 4 g
  • Liquore d' arancia 3 cucchiai
  • Zucchero 120 g

Fondo rosso

  • Lamponi 100 g
  • succo di melagrana 250 ml
  • Succo d'arancia 2 cucchiai
  • Zucchero 100 g
  • Colla di pesce 6 g

Decorazione

  • lamponi e mirtilli q.b.
  • foglioline di menta, zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Prepariamo la crostata di festa

    Iniziamo dalla frolla

    Il giorno prima mescolare la farina e la fecola con lo zucchero, il burro freddo a dadini, l’uovo e la buccia del limone.

    Impastare velocemente senza scaldare il burro e far raffreddare bene in frigorifero.

    Il giorno successivo stendere la frolla nella teglia diametro 24 cm  e rimettere in frigorifero.

    Cuocere il disco di frolla in bianco a 170* per circa 15/20 minuti. Raffreddare di nuovo la base.

    Fondo rosso

    Frullare i lamponi con il succo della melagrana,  una parte di questo mettere a scaldare un poco, aggiungere la colla di pesce ammorbidita precedentemente e mescolare per scioglierla. Unire poi il resto del frullato rosso, passarlo al colino per togliere residui e semini.

    Stendere la gelatina rossa sulla base di frolla ormai fredda. Mettere la torta  in frigorifero per 10 minuti.

    Per la crema

    Facciamo la crema mescolando i tuorli con lo zucchero e l’amido, stemperare con il latte e la panna caldi, mettere sul fuoco per far addensare la crema.

    Ammorbidire la colla di pesce in poca acqua fredda , unirla poi alla crema calda per sciogliere il tutto.

    Raffreddare a temperatura ambiente con pellicola a contatto e collocarvi sotto una bacinella con ghiaccio.

    Riprendere la crostata di festa dal frigorifero, versarvi la crema non calda, ma neanche troppo fredda.

    Stenderla bene con una spatola per renderla uniforme. Metterla di nuovo nel frigorifero per minimo 30 minuti.

    Decorare la crostata

    Quando sarà ben fredda e solida decorare a  piacere con i frutti di bosco, io ho lasciato intravedere la crema ma spazio alla fantasia.

    Immancabile al momento del servizio lo zucchero a velo.

    La mia crostata di festa è pronta, bella come un fiore!

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *