Crea sito

Crostata cioccolato e pere

Oggi fa freddo e quindi…crostata cioccolato e pere.

Le crostate sono veramente le mie preferite, quelle al cioccolato sono poi molto golose. Questa in particolare  con le pere e una crema al cioccolato e nocciole è davvero buona. Da provare.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10/12
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per Il guscio di pasta

  • Farina 00 165 g
  • Farina di nocciole 30 g
  • Burro 125 g
  • Zucchero 30 g
  • Acqua 3/4 cucchiai
  • Lievito chimico in polvere 1 cucchiaino

Per il ripieno

  • Uova 1
  • Zucchero di canna 150 g
  • Burro 80 g
  • Cacao amaro in polvere 45 g
  • Farina 00 45 g
  • Nocciole 30 g
  • Vaniglia q.b.
  • Zucchero a velo q.b.
  • Pere 3/4

Preparazione

  1. Preparazione della crostata cioccolato e pere.

    *Preparare prima di tutto la frolla senza uova ( praticamente si tratta di una brisè) mescolando la farina con il burro freddo a pezzetti e lo zucchero, unire poi la farina di nocciole, il lievito  e acqua quanto basta per ottenere un impasto omogeneo e liscio. Lasciare riposare la frolla in frigorifero avvolta da pellicola per 2 ore.

    *Stendere poi la pasta in una tortiera dal diametro di 24 cm, cospargere di poco zucchero e disporre le pere sbucciate e tagliate a spicchi non troppo sottili a raggiera su tutta la superficie. Cuocere la base così ottenuta in forni a 180* per circa 15 minuti.

    *Preparare il ripieno montando l’uovo con lo zucchero, unire il burro sciolto e poi a seguire il cacao e la farina setacciati. Aggiungere infine le nocciole tritate grossolanamente e i semini di mezza bacca di vaniglia.

    *Riprendere la base dal forno e coprirla con il ripieno goloso. Rimettere ancora in forno per altri 15 minuti circa, controllandola cottura. Quando fredda capovolgerla sul piatto da portata e cosparger con zucchero a velo.

    La crostata cioccolato e pere è pronta, una vera golosità.

    Alternative  Nel ripieno la vaniglia si può sostituire con un goccio di liquore per aromatizzare. Anche le nocciole della frolla e del ripieno possono essere sostituite con altra frutta secca, come mandorle o pistacchi.

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *