Crea sito

Cream Tart di primavera

Cream Tart di primavera

Questa veloce tortina non è complicata. Basta avere un poco di pasta frolla, del mascarpone,  panna, qualche fiorellino ed il gioco è fatto!

Volevo infatti preparare una crostata ma che fosse anche fresca.

La primavera è finalmente arrivata con le temperature miti e bisogna festeggiare!

Provate, è molto semplice.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 8/10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: due cerchi diametro 18 cm
  • Costo: Basso

Ingredienti

per la frolla

  • Farina 00 100 g
  • Mandorle macinate 10 g
  • Burro 50 ml
  • Tuorli 1
  • Zucchero a velo 60 g
  • Vaniglia 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico

per la crema

  • Mascarpone 125 g
  • Zucchero a velo 35 g
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaio
  • Panna fresca liquida 125 ml

per completare

  • Lemon curd 5 cucchiai
  • Meringhe mignon q.b.
  • Fiori eduli q.b.
  • Lamponi q.b.
  • Ovetti di cioccolato fondente q.b.

Preparazione

  1. Cream Tart di primavera

    Preparare la frolla

    Mescolare la farina con lo zucchero a velo e il burro. Creare delle grosse briciole.

    Unire il tuorlo, il sale, la vaniglia e la farina di mandorle. Impastare creando un impasto liscio e omogeneo.

    Avvolgerlo in pellicola e lasciarlo riposare in frigorifero per 3 ore.

    Riprendere la frolla e stenderla non troppo sottilmente creando due cerchi di 18 cm di diametro.

    Con un piccolo coppa-pasta di circa 4 o 5 cm fare un foro centrale su ogni disco.

    Si creeranno due basi a ciambella, adagiarli in teglia e riporli in frigorifero per 30 minuti.

    Bucate le basi con i rebbi di una forchetta e cuocerle per circa 8/10 minuti in forno caldo a 180°.Raffreddare bene le frolle adagiandole su una gratella.

    Per la crema

    Mescolare il mascarpone con la vaniglia e lo zucchero a velo. Montare la panna e unirla alla crema.

    Mescolare dal basso verso l’alto, coprire con pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 20 minuti.

    Raccogliere poi la crema in un sac à poche e praticare dei ciuffi su una base di frolla.

    Raffreddare il disco decorato in frigorifero per 20 minuti, adagiarvi poi l’altro disco di frolla senza schiacciare troppo.

    Decorare la superficie con altri grossi ciuffi di crema, qualche lampone, fiori eduli e piccole meringhe.

    Con un altro sac à poche raccogliere la lemon curd e decorare con altri ciuffi sparsi. Aggiungere volendo anche qualche ovetto di cioccolato.

    Conservarla in frigorifero fino al momento del servizio.

    Ecco pronta la mia versione di Cream Tart di primavera.

Note

Pubblicato da lemerendedellafranci

Ciao sono Francesca, per gli amici Franci. Mi diletto a far dolci per la mia famiglia e gli amici . Amo il profumo dello zucchero a velo, non posso vivere senza far torte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *