Zucca – curiosità proprietà e ricette

Zucca 

Saporita, ma anche bella da vedere la zucca è costituita in massima percentuale da acqua e fornisce pochi zuccheri, quindi poco calorica, fornisce infatti solo 26 Kcal ogni 100 g. Contiene inoltre, fibre, vitamina a A e C e Sali minerali, in particolare potassio e fosforo. La zucca  coltivata praticamente in tutto il mondo, è originaria dell’America Centrale. Ha un sapore molto delicato e leggermente dolciastro, tanto da venire usata anche nella preparazione di gustosi dolcetti e torte.  Il colore della buccia varia dall’arancione, al giallo, al verde,  e la polpa è di colore giallo acceso.

Zucca - Proprietà

Varietà

Ce ne sono diverse ma sono raggruppate in quattro categorie quali la Cucurbita maxima, moscata, (varietà invernali) la  pepo e melanosperma  varietà estive che producono le zucchine.

La Cucurbita maxima è di forma rotonda e può raggiungere grandi dimensioni, il colore della polpa è giallo; rientrano in questa categoria quattro zucche, quella detta “a turbante”, quella grigia di Bologna, la mammouth e la marina di Chioggia. La Cucurbita moscata ha frutti di forma allungata, con la buccia di colore verde o arancione, con la polpa di un giallo intenso, è detta “la piena di Napoli”.

Acquisto

Per quanto concerne l’acquisto, è bene sceglierla soda, con il picciolo attaccato alla polpa che è indice di freschezza, con la buccia senza ammaccature e prive di parti scure. Per capire se è fresca, di buona qualità e che all’interno è piena di polpa, battetela con le nocche delle mani, dovete sentire un suono cupo (così come si fa quando si acquista l’anguria).

Conservazione

La zucca si conserva molto a lungo in un ambiente fresco ed asciutto. Qualora la comprata a fette e non intera,  controllate sempre che la parte interna sia umida e non asciutta; potete conservarla in frigo per 2 – 3 giorni.

Pulizia

Per pulire la zucca intera, procedete con l’eliminare le due calotte alle estremità, poi dividetela a fette. Nel caso sia già porzionata, procedete eliminando la buccia esterna, poi privatela dei filamenti e semi che si trovano all’interno. Adesso potete procedere a tagliare la polpa come richiesto dalla ricetta.

 

RICETTE:

Vellutata di zucca

Vellutata di zucca

Risotto zucca e funghi

 

risotto zucca violina

Tortino di riso zucca e funghi porcini

tortino di zucca e funghi porcini