Spaghetti alla puttanesca

Gli spaghetti alla puttanesca son un  primo piatto tipico della cucina napoletana, a base di pomodoro, olio extravergine di oliva, olive nere di Gaeta, capperi e aglio. L’origine etimologica ci sono più interpretazioni, ma quella che più mi ha divertito è quella di Arthur Schwartz il quale racconta che questo piatto è da attribuire ad una ragazza di vita di origini provenzali, la quale oltre alla fantasia era dotata anche di umorismo ed ironia, a dando questo piatto  il nome “alla puttanesca”.

spaghetti alla puttanesca

Ingredienti per 4 – 5 persone

400 g di spaghetti

400 g di pomodori pelati

100 g di olive nere di Gaeta

1 cucchiaio di capperi sotto sale

1 dl. di olio extravergine di oliva

2 spicchi di aglio prezzemolo tritato

sale e pepe q.b.

 

Preparazione

Soffriggiamo l’aglio con l’olio, quando l’aglio sarà diventato biondo, uniamo i pelati spezzettati e mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato. Facciamo cuocere la salsa per circa una ventina di minuti e poi aggiungiamo le olive di Gaeta denocciolate ed i capperi ben lavati e dissalati. Aggiustiamo di sale se necessario e facciamo cuocere ancora per circa una decina di minuti. Lessiamo gli spaghetti  al dente in abbondante acqua salata, la coliamo e condiamo con il sugo. Dopo averli disposti su di un piatto da portata spolveriamo con prezzemolo e pepe. Impiattiamo e serviamo gli spaghetti alla puttanesca ancora fumanti.

Precedente Fettuccine di castagne al ragù di pesce Successivo Pasta alla Carbonara di salmone