Confettura di pere e cannella

Confettura di pere e cannella, un’armonia di sapori. Oggi vi racconterò come preparare questa compagna inseparabile del mattino, da accompagnare su una fetta di pane ed un bicchiere di latte fresco, ma anche se volete, cosa che consiglia vivamente mia figlia Irene dal palato molto fine, da accompagnare con formaggi duri e stagionati per un antipasto. Un misto di pere abate e pere Williams, mela, limone e spezie. Decisamente poco calorica perché il 70% è  di frutta. Su un chilogrammo di frutta ho aggiunto 300 g di zucchero. Inoltre con il mio metodo non userete addensanti, ed allo stesso tempo non starete a mescolare per ore ed ore.

Allora che ne pensate? Andiamo a vedere come preparare questa deliziosa confettura preparata in casa!

Leggi anche: CONFETTURA DI MIYAGAWA

Confettura di pere e cannella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    1 e 1/2 ore
  • Porzioni:
    3 vasetti da 250 g
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pere abate (già pulite) 500 g
  • Pere Williams (già pulite) 500 g
  • Limone 1
  • Mela 1
  • Cannella in polvere 2 pizzichi
  • Vaniglia 1 pizzico
  • Zenzero in polvere 1 pizzico
  • Chiodi di garofano 1 pizzico

Preparazione

  1. La preparazione della confettura di pere e cannella è molto facile. Iniziate naturalmente dalle pere, che dovranno essere mature al punto giusto. Lavatele, asciugatele e sbucciatele. Tagliatele a tocchetti e inseritele in una pentola. Se possedete un robot con la funzione cottura ancora meglio, perché non avrete bisogno del termometro. Ma  niente paura e niente panico. Prima non possedevo né il termometro né il robot e con i vecchi metodi veniva lo stesso una confettura buonissima. Quindi, ritornando alla preparazione inserite le pere tagliate  nella ciotola del robot, unite anche la mela tagliata a pezzetti piccoli, quindi il succo di un limone. Aggiungete le varie spezie e lo zucchero. Impostate la temperatura a 105 °C e cuocete per circa un’ora. Se non possedete il robot, ponete la pentola sul fuoco e coprite, quando inizierà a bollire abbassate la fiamma e fate continuare a cuocere sempre per circa un’ora avendo cura di mescolare frequentemente.

  2. A questo punto la prima cottura è terminata, il risultato sarà una confettura di pere e cannella con pezzetti di frutta profumata e già abbastanza addensata.

    Se volete potete anche passarla o frullarla per qualche secondo se la preferite più cremosa.

    Lasciate la confettura nella pentola o nel contenitore del robot coperta per 12  ore almeno.

    Iniziate la seconda cottura sempre a 105 °C, o riponendo la pentola sul fuoco e facendo bollire a fuoco molto dolce mescolando spesso per evitare che si attacchi sul fondo.

  3. Intanto che la confettura di pere e cannella cuoce, dedicatevi alla sanificazione dei barattoli. Mettete a bollire i vasetti in una pentola colma d’ acqua (i vasetti devono essere completamente ricoperti). Ponete sempre un barattolo in più, che non si sa mai, e fate bollire per almeno dieci minuti. Trascorso questo tempo levate i barattoli ed i coperchi dalla pentola,  metteteli a testa in giù su un canovaccio asciutto e pulito. Fateli asciugare bene.

  4. Quando la confettura sarà pronta, ci vorranno circa 30 – 45 minuti, ve ne accorgerete facendo la prova della goccia,  versando una goccia di marmellata su di un piatto inclinato non dovrà colare.

    Il risultato sarà una confettura cremosa, profumata e compatta.

    Procedete quindi all’invasamento; versate la confettura di pere e cannella ancora ben calda nei vasetti e riempiteli fino al collo, chiudete avvitando bene i coperchi. Riempite gli altri barattoli alla stessa maniera. Fateli raffreddare, vedrete che nel giro di qualche ora si formerà anche il sottovuoto.

    Quando saranno ben freddi potrete gustare la vostra confettura di pere alla cannella su una fetta di pane.

Consigli

Potete conservare la confettura al fresco e al buio per circa 6 / 7 mesi. Etichettate i barattoli con la data di confezionamento.

Quando aprite il barattolo per il consumo, sarebbe meglio conservare in frigorifero.

 

Seguimi sulla pagina di Facebook cliccando Qui e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

 

 

Marmellate e Conserve

Informazioni su lefragrantidelizie

ciao, mi chiamo Silvana, le mie passioni sono la cucina ma non solo. Mi piace creare, quindi, oltre alla cucina, che presuppone creatività, mi piace dipingere, lavorare la creta, ricamare, lavorare ai ferri ed all'uncinetto, cucire. Mi piace anche leggere e scrivere. Spero di poter trasmettere queste mie passioni, implementando sempre più questo blog. Ciao a tutti e buona lettura

Precedente Tortino di spinaci e patate Successivo Risotto alla zucca e salsiccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.