Con l’estate alle porte e le belle giornate, è tempo di grigliate. Allora oggi vi propongo un buon contorno, da fare anch’esso utilizzando la griglia, per accompagnare la carne.

Questa ricetta fa parte del bagaglio di tradizione della mia famiglia. E’ una ricetta calabrese, tramandata da mia nonna a mia mamma e da lei a me e alle mie sorelle. Ogni domenica, in tavola, assieme alle altre cento pietanze, non potevano mancare i peperoni arrostiti.

peperoni arrostiti

Ingredienti:

2 peperoni gialli

2 peperoni rossi

1 spicchio d’aglio

olio, sale

un ciuffo di prezzemolo

Lavate e asciugate i peperoni e metteteli a cuocere sulla griglia prima della cottura della carne; Iniziate mettendoli a testa in giù per cuocere la testa, e poi rigirateli da tutti i lati finchè non saranno ben abbrustoliti; quando saranno cotti dovranno diventare morbidi.

Una volta che vi sembreranno cotti, toglieteli dalla griglia e metteteli a raffreddare tra i fogli di carta di giornale ben chiusi. Dopo circa 15-20 minuti, prendeteli e sbucciateli (la pelle verrà via agevolmente), lavateli sotto l’acqua corrente e lasciateli gocciolare; poi tagliateli in filetti della larghezza che più vi piace e metteteli in una ciotola. Condite aggiungendo uno spicchio d’aglio tagliato a pezzetti, prezzemolo, sale e olio.