PASTICCIO DI CARNE E PATATE (Palazzo Vecchio • Vino Nobile di Montepulciano)

Diciamo che ero partita per fare lo spezzatino, ma poi ho voluto fare una variante e fare il pasticcio, per cucinare il tutto ho usato il mio Monsierur Cuisine. La  ricetta è semplice e molto veloce. Per accompagnare questo piatto ho scelto del vino Toscano, dell’ azienda Palazzo Vecchio. Si narra che le loro bottiglie siano incantate, ovvero sono nate per essere stappate. L’azienda si occupa di tutto, dalla raccolta all’imbottigliamento. Tutto questo avviene nella magica Toscana, ovvero nel misterioso paese di Montepulciano, dove la Dea della bellezza ha lasciato il segno. Vi invito a visitare il sito    https://www.vinonobile.it/it/shop    e se passate in Toscana dovete visitare Palazzo Vecchio dove sono racchiuse bellezze rare. Ma adesso veniamo alla ricetta.

INGREDIENTI

500 g bocconcino di vitello

Trito cipolla aglio carota prezzemolo

1 dado vegetale

Sale pepe

500 ml passata di pomodoro

6 patate medie

1 litro di brodo

Pecorino Toscano

mezzo bicchiere di vino bianco

Farina

Olio evo

Besciamella ( 300 ml di latte, 3 cucchiai di farina, noce moscata e sale, basta un pizzico,  3 noci di burro)

PREPARAZIONE

Infarinare i bocconcini di pollo, versare nel Monsier il trito, i bocconcini e dell’olio evo q.b. rosoliamo per 15 m, aggiungiamo il vino, facciamo rosolare per altri 5 m, con il dado prepariamo il brodo, versare il tutto insieme alla passata di pomodoro, tasto reverse, a 120 gradi, velocita 2 per 30 m. A Questo punto aggiungiamo le patate tagliate a pezzettini fine e sempre con il tasto reverse per altri 30 m .

A questo punto facciamo la besciamella  prendiamo un pentolino antiaderente, mettiamo del burro, del sale e la noce moscata, a fuoco basso facciamo sciogliere il tutto, togliamolo dal fuoco e aggiungiamo la farina, mescoliamo il tutto e rimettiamo il pentolino nel fornello a fuoco basso, Aggiungiamo il latte piano piano, mescolando sempre il tutto, portiamo a ebollizione, deve essere omogenea e non troppo liquida. Versiamo tutto il composto insieme al pecorino. Mettiamo il tutto nella teglia antiaderente, sopra mettiamo del pangrattato, e dell’ altro pecorino. Inforniamo a forno già caldo a 230 per 12 m circa, sopra si deve formare una crosticina. Lasciare riposare per 5 m e servire.

#ad #piattiitaliani #vino #toscana

Pubblicato da lefantasticherecensioni

da anni mi piace cucinare per me e i miei amici e parenti, sono sempre alla ricerca di materie prime e insolite per gustosissime ricette

X