PASTA AL FORNO RIVISITATA (Pasta Nonna Lina)

La pasta al forno è il piatto più cucinato al mondo, ne esistono tante versioni, oggi vi presento la mia, e per cucinare questa ricetta ho scelto la Pasta Nonna Lina, questa è una di quelle aziende che piacciono tanto a me, perchè vengono tramandate da padre in figlio, da oltre 3 generazioni, ovvero bisnonni, nonni e padre. L’azienda si occupa anche della coltivazione dei cereali, sia di grano tenero e di grano duro, e da circa un paio di anni, si occupano anche di trasformarli in farina, realizzando ben 14 formati, presto partirà anche la vendita online, ma intanto li potete trovare in ben 3 punti vendita, 2 a Melfi, ovvero Patanella Bakery e la Pasticceria Spiotti, il terzo si trova a Roma da Francy Fruit. Se volete potete seguire l’azienda nella loro pagina facebook per non perdervi le novità https://www.facebook.com/pastanonnalina  , ma adesso veniamo alla ricetta , questo piatto ha messo d’accordo tutta la famiglia, è sparita in un batter d’occhio.

INGREDIENTI

500 g di mezze maniche Nonna Lina

1 Mozzarella

500 g di ragù

Pecorino grattugiato

Besciamella

PREPARAZIONE

Per quanto riguarda il ragù la ricetta la potete trovare qui https://blog.giallozafferano.it/lefantasticherecensioni/ragu-nonna-adele-ceramiche-mazzotti-home/ . Per la ricetta della Besciamella la potete trovare qui https://blog.giallozafferano.it/lefantasticherecensioni/parmigiana-di-melanzane-bianca-fontana-reale/ . Una volta che avete il ragù e la besciamella, mischiate le due pietanze. Cuocete la pasta in acqua salata per 10 m circa, nel frattempo grattugiate tanto pecorino, io ho usato quello toscano, tagliate a pezzetti la mozzarella. Scolate la pasta e versatela nel composto. A questo punto prendete una pirofila antiaderente, fate il rimo strato e aggiungere dei pezzetti di mozzarella e il parmigiano, versare il resto della pasta, sopra mettere il restante della mozzarella e il parmigiano, infornare a 230 g per 10/12 m circa, sopra deve formarsi la crosticina. A questo punto fate riposare per 5 m la pasta e servitela. La qualità della pasta è davvero alta, ottima da cucinare in tutte le salse. Diciamo che questa ricetta è simile alla classica pasta al forno, cambia solo il formato di pasta.

 

Pubblicato da lefantasticherecensioni

da anni mi piace cucinare per me e i miei amici e parenti, sono sempre alla ricerca di materie prime e insolite per gustosissime ricette

X