LA PANZANELLA (Fattoria le Luci)

La panzanella è un piatto povero della mia amata Toscana, ma è super saporito e lo si usa come piatto unico, ottimo per riciclare il pane avanzato, ottimo per la stagione estiva , se fatta a piccole porzioni si può usare anche con un apericena sfizioso. La preparazione è semplice , ma ci vuole un pò di tempo perchè va lasciata minimo 1 oretta in frigo per farla riposare e raffreddare. Per accompagnare questo piatto ho scelto sempre un vino della Toscana, questa volta ho optato per un bianco della Fattoria le Luci, situata a Borgo a Mozzano (Lucca). Un azienda che si tramanda da generazioni, padre, figlio, nipote. La fattoria ogni tanto organizza dei giri in cantina con degustazioni e dei favolosi Degustapertivo in terrazza, per acquistare i vini potete contattare il Sig. Anselmo  direttamente in pagina facebook https://www.facebook.com/FATTORIALELUCI . Ma adesso veniamo alla ricetta.

INGREDIENTI

Pane raffermo

Cetriolo

Cipolla

Basilico

Pomodoro

Aceto

Sale

Olio

PREPARAZIONE

Per prima cosa prendere una pagnotta , tagliatela a pezzetti non troppo grossi, mettiamola nella ciotola con acqua fredda e aceto, io ho usato quello balsamico, ne va messo poco. Tagliate a pezzetti la cipolla, il cetriolo, il pomodoro e basilico, e mettiamoli da una parte dentro una ciotola. Il pane  deve stare a bagno almeno 30 m. A questo punto con le mani prendiamole delle piccole quantità e strizziamo bene, e mettere dentro la ciotola con le verdure. Una volta finito, mescolare il tutto aggiungendo olio e sale q.b. Poniamola in frigo per almeno 1 ora. A questo punto non resta che servirla. Diciamo che è un piatto unico, nel frigo possiamo tenerla anche 2 giorni. Per le quantità di pane e di verdure dipende da quante persone avete in tavola, minimo 500 g di pane, 1 o 2 cetrioli, 1 cipolla, tanto basilico e 2 o 3 pomodori. Un tempo era considerato un piatto povero, adesso anche nei ristoranti toscani la troviamo anche come antipasto di un certo valore. Se la mettete in piccoli contenitori trasparenti la potete servire come antipasto, in cucina è molto versatile .

 

Pubblicato da lefantasticherecensioni

da anni mi piace cucinare per me e i miei amici e parenti, sono sempre alla ricerca di materie prime e insolite per gustosissime ricette

X