Crea sito

Scarcelle-Ricetta PUGLIESE della NONNA

Le scarcelle sono un dolce tipico pugliese,ma non solo.Infatti sono conosciute in tutta Italia(magari con nomi diversi come cuddura cu l’ova ecc…).Vengono fatte con ingredienti a km0 e sempre presenti nelle dispense della nonna.Questa é una classica ricetta della nonna,PUGLIESE in questo caso.Inoltre é un dolce tipico pasquale,festa simboleggiata dalla croce sull’uovo e dall’uovo stesso.Venite a scoprire con me la ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2 Scarcelle
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 1Uovo
  • 120 gZucchero
  • 30 gOlio EVO
  • 30 gLatte
  • 4 gAmmoniaca per dolci (Lievito per dolci,se non trovate l’ammoniaca,in pari quantità)
  • 2Uova (Per il centro)

Preparazione

  1. Sbattere le uova con lo zucchero,l’olio e il latte.Impastare con la farina e il lievito. Dividere l’impasto in 2 palle uguali.Dividere ogni palla in 3 parti uguali,a loro volta.Stendere ogni parte in un filoncino di 30-35 cm.Prendere i 3 filoncini e schiacciare le 3 estremità per unirle.Poi intrecciare i filoncini per ottenere una treccia.Fare un cerchio a doppio giro con la treccia.Mettere al centro un’uovo crudo.Creare una croce sull’uovo usando due striscioline di impasto.Fare l’altra scarcella,ripetendo tutte le operazioni con le altre 3 parti. Infornare a 180° per 40-45 minuti(devono essere ben dorate).

Note

Se volete farle come tradizione vuole glassate le scarcelle con il gileppo(“lu scilepp”,in pugliese,ricetta qui),e zuccherini colorati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.