Crea sito

Millefoglie crema pasticcera e crema di nocciole,con CREMA PASTICCERA SODA E CHE NON COLA

Ecco la mia millefoglie,resa più golosa con la crema di nocciole,e farcita con una crema pasticcera soda e che non cola,con cui si può pure decorare.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6-8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta sfoglia rettangolare pronta
  • q.b.Crema di nocciole
  • 500 mlLatte
  • 1Uovo
  • 80 gFarina 00
  • 100 gZucchero
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Zucchero a velo (Per decorare)

Preparazione

  1. Stendere la pasta sfoglia,bucherellarla con una forchetta e infornarla a 180°(statico) per 15 minuti circa. Nel frattempo che la pasta sfoglia cuoce,preparate la crema pasticcera. Sbattere l’uovo con lo zucchero,la farina,e la vanillina. Una volta ottenuto un composto liscio,unire il latte riscaldato. Una volta ottenuto un liquidl liscio e omogeneo,mettere la crema sul fuoco e portare a bollore. Coprire con un foglio di pellicola trasparente e far raffreddare. Far raffreddare la pasta sfoglia e dividere in 3 parti uguali. Stendere un velo di crema di nocciole su due parti di sfoglia. Versare metà della crema pasticcera sulla crema di nocciole di uno delle due parti. Mettere un’altra parte di sfoglia con crema di nocciole e mettere l’altra metà di crema sul velo di crema di nocciole. Completare con la parte di sfoglia non ricoperta di crema di nocciole,e decorare con zucchero a velo. Far riposare in frigo 2 ore e servire.    

Origini e varianti

L’ORIGINE: Il millefoglie é un dolce di origini francesi,conosciuto anche come Napoleon,che risale al 1600 e prevede tre strati di sfoglia alternati a due strati di crema pasticcera. Il nome viene dal fatto che la sfoglia crea tanti strati croccanti,mille o più,ecco perché si chiama millefoglie. VARIANTI: Se preferite potete usare 250 ml di panna per dolci montata al posto della pasticcera.Nella crema pasticcera c’é 1 solo uovo e una’abbondante dose di farina,che non dovete diminuire,perché é proprio la dose generosa di farina a rendere la crema bella soda.Inoltre non dovete sostituire la farina con nessun’altro addensante altrimenti il gusto non sarà piacevole. Se preferite potete aggiungere alla crema delle gocce di cioccolato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.