Crea sito

Come fare il gelato in casa senza gelatiera

Ciao a tutti e benvenuti nel mio blog.

Oggi mi occupo di uno dei problemi che più si pongono quando si é appassionato di dolci:si può fare il gelato in casa?Anche senza gelatiera?

Sì,si può fare e oggi voglio mostrarvi come si fa il gelato in casa senza gelatiera,e in maniera CASALINGA(cioé non professionale,quindi senza zucchero invertito,carrube,destrosio ecc…).

METODO 1:

Allora questo é il primo metodo che voglio mostrarvi per fare il gelato in casa.

Dovete anzitutto procurarvi delle ricette con il passaggio della gelatiera.

Cominciate a fare il gelato come vuole la ricetta.

Quando sarà il momento di inserire il composto nella gelatiera,voi invece di mettere il composto nella gelatiera,mettetelo in freezer,in un contenitore basso e largo,e mescolate con una forchetta ogni mezz’ora per 3-4 ore.

Così rompete i cristalli di ghiaccio,e il gelato si manteca.

Meglio ancora se frullate con un frullatore a immersione il gelato ogni mezz’ora,invece di mescolarlo con la forchetta,così il gelato sarà ancora più liscio.

METODO 2:

Potete fare il gelato in casa senza gelatiera facendo il gelato furbo,ovvero con panna e latte condensato.

Bisogna montare 500 ml di panna fresca non zuccherata(a neve non troppo ferma) e incorporare 300 gr di latte condensato e 2 cucchiai di liquore,con movimenti che vanno dal basso verso l’alto.Il composto deve essere molto morbido, non sodo.

Così farete il classico gelato fior di latte(detto base bianca),ma potete aggiungere delle gocce di cioccolato(così sarà gusto stracciatella) o del cacao amaro(così sarà gusto cioccolato).

Alla base bianca possiamo aggiungere anche 3 cucchiai di caffé solubile(sciolto con un goccio di latte),così viene il gelato al caffé.

La base bianca si presta anche a essere arricchita con 100 gr di pasta di nocciole o pistacchi.

Potete aggiungere anche il succo di 3 limoni medi.

Infine alla base bianca possono essere aggiunti 200 gr di cioccolato (fondente,al latte,bianco o Kinder) fuso e intiepidito,oppure 300 gr di Nutella(in questi ultimi 2 casi,bisogna dimezzare il latte condensato,sennò il gelato sarà troppo dolce,quindi 150 gr anziché 300 gr di latte condensato).

La base bianca o le sue varianti possono essere preparate usando anche la panna vegetale,ma siccome é già zuccherata,dovete diminuire il latte condensato.Quindi dovete utilizzare 170 gr di latte condensato,e 80 gr se aggiungete cioccolato o Nutella.

N.B. I gelati vanno congelati almeno 6 ore.

METODO 3:

Il gelato alla frutta é uno dei migliori gelati per l’estate,perché sono più freschi.

In tal caso,riunite in un robot mezzo chilo di frutta a piacere a cubetti congelata e 300 gr di latte condensato.

A questo punto frullate fino a ottenere una crema.

Stesso procedimento se si usa il robot Bimby,quindi riunite gli ingredienti nel boccale e avviate 10-15 sec./vel. 9.

Deve venire una crema,e se lo preferite più sodo,lasciatelo 2 ore in freezer.

Spero che con il mio articolo possiate cominciare a fare gelati senza problemi,e combattere così la calura estiva!

Prova anche LA TORTA FREDDA CIOCCOLATO E MASCARPONE,per leggere la ricetta clicca qui.

Seguimi su Facebook e/o Instagram.