MINI PANINI SOFFICI ALLA RICOTTA

Oggi vi propongo dei buonissimi Mini panini soffici alla ricotta con il loro gusto irresistibile, le vostre feste di compleanno, merenda, colazione, o un semplice aperitivo di dolcezza. Si possono farcire sia con il salato ma ottimi anche con il dolce. Come la maggior parte dei lievitati richiede soltanto un pò di tempo visto che contiene pochissimo lievito. Ma si possono preparare anche qualche giorno prima e una volta fatti raffreddare molto bene si possono conservare nei sacchettini del congelatore e congelare fino al momento di servire. Basterà all’occorrenza tirarli fuori con tutto il sacchettino e fare scongelare a temperatura ambiente, in pochissimo tempo si scongelano, saranno buonissimi lo stesso garantisco e provati, il risultato sembrano appena come sfornati.
Per una buona riuscita tutti gli ingredienti devono essere stati tolti dal frigo almeno 1 ora prima.
Provateli non saprete più resistere allo loro bontà.
Andiamo in cucina.

MINI PANINI SOFFICI ALLA RICOTTA13151390_1706821129565217_8352971026061330946_n

INGREDIENTI:

° 1 kg di farina oo + il necessario se serve
° 500 gr di latte tiepido
° 500 gr di ricotta fresca (vaccina)
° 6 gr di lievito fresco
° 60 gr di olio di oliva
° 20 gr di sale
° 10 gr di zucchero
° 2 uova (temperatura ambiente)
° uova e latte per spennellare i panini

PER FARCIRE:

° tutti tipi di affettato che più vi piacciono
° pomodoro, maionese, formaggi etc etc…
° Nutella, marmellata, creme spalmabile etc etc…

OCCORRENTI CHE SERVIRANNO SONO:

° planetaria
° oppure se impastate a mano un contenitore di plastica molto capiente
° teglie basse
° carta da forno
° pennello da cucina

PROCEDIMENTO:

Scaldare leggermente il latte con il lievito e farlo sciogliere completamente.
Aggiungere l’olio, lo zucchero, la ricotta e un uovo battuto.
Amalgamare bene e iniziare ad aggiungere la farina setacciata.
A meta’ impasto aggiungere l’altro uovo e tutta la farina restante regolandosi ad occhio l’impasto dovrà uscire morbido liscio ed elastico ma non appiccicoso.
Alla fine il sale.
Se occorre aggiungere altra farina 00.
Una volta che l’impasto si sarà staccato dalle pareti continuare ad impastare per almeno altri 10 minuti.
Ora mettere a lievitare coperto in un posto caldo o in forno scoperto con luce accesa per 3-4 ore fino al raddoppio.
La lievitazione può dipendere dal tipo di temperatura che avete a casa.
Una volta lievitato, riprendere l’impasto, e prendere dei pezzettini di impasto di circa 15-20-30 gr l’uno, la grandezza potete sceglierla, formate delle palline allargando con il palmo della mano e man mano che fate tutte le palline li adagiate in una teglia ricoperta di carta da forno, spennellate tutta la superficie con il latte e lasciate lievitare ancora 1 ora fino al secondo raddoppio in forno spento con lucina accesa.13173003_1706821222898541_7689403673647391821_o
Una volta raggiunta la seconda lievitazione, portare il forno a 180°.
Intanto spennellare tutta la superficie dei mini panini con un uovo battuto e qualche cucchiaio di latte a temperatura ambiente, e cuocere in forno statico per 10-12 minuti circa, controllando la cottura.
Ve ne accorgerete che sono cotti, alzandoli da sotto vedete che sotto il fondo è diventato molto dorato, invece la superficie dovrà risultare leggermente dorata.
I tempi possono dipendere dal vostro forno, ogni forno può variare.
Sfornare lasciare raffreddare completamente.13177468_1706821186231878_5839665379298892323_n

 

Precedente PANE PIZZA Successivo TORTA ALLA FRUTTA