BUCATINI ALLA CARBONARA

Oggi vi offro uno dei primi piatti preferiti delle nostre tavole. La ricetta degli bucatini alla carbonara è una delle più famose ricette di pasta della cucina romana. Si tratta di un piatto povero, in quanto la versione originale prevede l’utilizzo di uova , il guanciale, e il pecorino grattugiato. Nel mio caso ho sostituito il pecorino con il grana padano, lo preferisco di più come gusto in quanto lo trovo più dolce e delicato. Io ho usato i bucatini come formato di pasta, ma si possono utilizzare il formato di penne o i rigatoni o degli spaghetti. Il segreto di questa ricetta per non farla asciugare troppo dopo aver incorporato le uova, sta nel, non scolare la pasta ma prendere gli spaghetti con l’attrezzo forato, e usare qualche cucchiaio di acqua della cottura se si avverte che gli spaghetti stanno per asciugarsi troppo.

Andiamo in cucina a prepararla.

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

INGREDIENTI:

● 400 gr di bucatini
● 200 gr di guanciale
● 4 uova
● 150 gr di grana padano grattugiato
● 4 cucchiai di olio extra vergine
● sale q.b.
● se gradite pepe macinato al momento q.b.

PREPARAZIONE:

● Tagliare il guanciale a striscioiline.

● Cuocere i bucatini in abbondante acqua leggermente salata,

● In una ciotola sbattere le uova e aggiungere il formaggio grattugiato.

● In una larga pentola fare dorare il guanciale con l’olio a fuoco moderato per alcuni minuti senza farlo seccare troppo.

● Scolare la pasta con l’attrezzo forato che si usa per servire gli spaghetti, e fatela saltare un minuto con il guanciale.

● Ora versate anche le uova e iniziate a mescolare velocemente, a questo punto se vedete che si sono asciugati troppo versare 1-2 cucchiai di acqua della cottura continuando a mescolare finchè vedrete che si sarà formata una morbida crema.

●Servite subito i bucatini alla carbonara spolverizzando se gradite con del pepe.

Buon appetito

Precedente CIAMBELLINE DI PANE Successivo SEMIFREDDO ALLA FRUTTA