Crea sito

Pasta e ceci “cicere ca’ pasta”

La Pasta e Ceci è un piatto tipico della più tradizionale cucina partenopea, impensabile non trovarne una qualcbe versione in ogni casa di una brava massaia napoletana. Oggi vi darò la mia ricetta di questo gustoso primo.

Come vi ho già accennato in passato i primi a base di pasta mischiata con i legumi a Napoli sono molto amati, in questo caso la tradizione vuole che insieme ai ceci vengano cotte delle tagliatelle, assolutamemte non all’uovo, e spezzettate, io preferisco una pasta mista, altra variante che apporto alla ricetta originale e quella sugli odori, la pasta e ceci infatti prevede tanto prezzemolo ma non amandolo preferisco profumare questo piatto con del rosmarino preferibilmente fresco.

Per eseguire più velocemente questo primo, potrete usare dei ceci precotti, o con un pò di pazienza quelli secchi,io vi darò comunque le indicazioni per entrambi.

Pasta e ceci
  • Preparazione: 20
  • Cottura: 30
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Pasta mista
  • 350 g Ceci precotti
  • 100 g Olio di oliva
  • 4 spicchi Aglio
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

  1. Pasta e ceci

    Se usate dei ceci secchi, dovrete metterli a bagno in acqua con un cucchiaino di bicarbonato il giorno prima, e lasciarli a mollo per almeno 12 ore. Il giorno seguente li dovrete scolare e cuocete in abbondante acqua a fuoco lento per almeno 3 ore, se usate una pentola a pressione basteranno 30 minuti. Una volta cotti scolateli e tenete da parte l’acqua di cottura.

    (1) In una pentola fate soffriggere l’aglio, l’olio ed il rosmarimo. Aggiungete i ceci ed un pò d’acqua di cottura, salate e lasciate insaporire. Aggiungete la restante acqua, portate a bollore e buttate la pasta. Girate spesso per evitare che si asciughi troppo attaccandosi, se necessario aggiungete acqua. Aggiustate di sale.

    Quando la pasta sarà al dente, spegnete, pepate, aggiungete qualche foglia di rosmarino a crudo e lasciate riposare 5 minuti prima di impiattare.

    Ecco pronto un primo nutriente e saporito.

Note

Se avete usato dei ceci precotti dovrete iniziare la vostra ricetta dal punto (1), l’unica differenza è che non avendo acqua di cottura, dovrete usare del brodo vegetale, volendo anche della semplice acqua, ma questo renderebbe il piatto meno saporito.

Se le mie ricette ti piacciono, se hai provato a realizzarle e vuoi condividere con me la tua esperienza lascia un commento.

E per essere sempre aggiornata seguimi anche sulla mia pagina FB Le Creazioni Dolci e Salate di Cris e lascia il tuo like.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.