TROFIE AL FORNO CON FUNGHI E ZAFFERANO

Le trofie al forno con funghi e zafferano sono un primo piatto cremoso, goloso, profumatissimo e veramente buono! Ottimo per i pranzi domenicali, per Natale, per Pasqua, o per ogni volta che si ha voglia di qualcosa di diverso dalla solita e classica pasta al forno! Sono facili da preparare e sicuramente vi piaceranno… vi leccherete anche i baffi.

trofie al forno con funghi e zafferano
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 – 25 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

PER LA PASTA

  • Trofie 500 g
  • Sale grosso 1 pizzico
  • Acqua (per cottura della pasta) q.b.
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 50 g
  • Formaggio latteria (a cubetti piccoli) 50 g

PER LA BESCIAMELLA

  • Latte 300 g
  • Farina 00 30 g
  • Burro 5 g
  • Sale 1 pizzico
  • Zafferano 1 bustina

PER I FUNGHI TRIFOLATI

  • Funghi (peso da puliti) 150 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. PER LA BESCIAMELLA

    CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il latte, la farina, il burro, il pizzico di sale e la noce moscata grattugiata. Cuocere per 12 minuti a 90° velocità 4. Tenere da parte.

    SENZA BIMBY: Mettere il burro in un pentolino e farlo sciogliere a fuoco basso. Spegnere e aggiungere la farina mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Rimettere sul fuoco fino a farla diventare dorata poi aggiungere a filo il latte (non freddo ma a temperatura ambiente) e mescolare energeticamente con la frusta. Aggiungere la noce moscata e lo zafferano. Cuocere fino a quando la besciamella si sarà addensata.

  2. PER I FUNGHI TRIFOLATI 

    IN PADELLA: Per prima cosa bisognerà pulire molto bene i funghi (se freschi) e poi affettarli fini. Prendere una pentola, mettere l’olio, l’aglio tritato e i funghi. Cuocere per 10 minuti a fiamma medio-alta mescolando spesso. Spegnere il fuoco, aggiungere il prezzemolo, mescolare e lasciare intiepidire.

    Potete utilizzare in alternati ai funghi freschi, quelli surgelati.

  3. trofie al forno con funghi e zafferano

    PER FINIRE – COTTURA PASTA

    Cuocere in acqua salata e bollente le trofie. Scolarle quando mancherà un minuto al termine della cottura. Rimettere poi in padella e condire con la besciamella allo zafferano e i funghi trifolati. Unire il parmigiano grattugiato e mescolare. Travasare tutto il contenuto in una pirofila, ricoprire con i cubetti di formaggio latteria e mettere in forno a 200° statico fino a doratura. Servire subito le trofie al forno con funghi e zafferano.

Note

Le trofie al forno con funghi e zafferano si conservano in frigorifero per un massimo di due giorni. Io consiglio di consumarle subito, sono più buone e rimangono più cremose.

Potete aggiungere della pancetta o dello speck se vi piace (li fate saltare in padella insieme ai funghi)

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

Primi piatti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente PANINI VELOCI ALLE OLIVE VERDI Successivo POLPETTE DI BOLLITO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.