TRECCINE BRIOCHE ALLA PANNA

Le treccine brioche alla panna, è una ricetta che è da un po’ di tempo che volevo provare a fare. Finalmente ci sono riuscita, e devo ammettere che sono veramente buonissime! Sul web ci sono svariate versioni, così ne ho provata una. Sono molto facili da preparare, e sono perfette per la colazione (e non solo!)

treccine brioche alla panna
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 Pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le treccine brioche alla panna

PER L’IMPASTO

  • 300 gfarina 0 (oppure Manitoba)
  • 200 gfarina 00
  • 200 gpanna fresca liquida
  • 150 glatte
  • 15 glievito di birra fresco
  • 120 gzucchero
  • 1uova
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.scorza di limone (grattugiata)
  • q.b.scorza d’arancia (grattugiata)

PER FINIRE

  • 1tuorlo
  • q.b.panna fresca liquida
  • q.b.zucchero

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria
  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti
  • Teglia da forno – misura standard
  • Pennello
  • Tarocco in metallo
  • Carta forno

Preparazione delle treccine brioche alla panna

PER L’IMPASTO

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la panna, il latte, lo zucchero e il lievito, azionare a 37° velocità 2 per 1 minuto. Unire l’uovo, la vanillina e le scorze di limone e arancia grattugiate, amalgamare a velocità 3 per 15 secondi.

  2. Aggiungere le farine e impastare a spiga per 4 minuti. L’impasto resta morbido e leggermente appiccicoso. Versarlo in una ciotola unta di olio e coprire con pellicola. Fare lievitare almeno per due ore, o fino al raddoppio,

  3. SENZA BIMBY: Versare nella ciotola la panna e il latte, che devono essere a temperatura ambiente, poi lo zucchero e il lievito. Mescolare con la frusta fino a quando lo zucchero e il lievito saranno sciolti. Poi unire l’uovo, la vanillina e le scorze grattugiate. Mescolare e amalgamare tutto.

  4. Mettere alla planetaria il gancio per impastare, azionare a bassa velocità e aggiungere poca farina alla volta. Piano, piano aumentare fino ad una velocità media (io velocità 4) e impastare fino a incordatura. Alla fine coprire la ciotola con pellicola e lasciare lievitare per almeno due ore, o fino al raddoppio.

FORMARE LE TRECCINE E COTTURA

  1. Prendere la teglia del forno e ricoprire con la carta forno, tenere da parte. Spolverare il piano da lavoro con poca farina e versarci sopra l’impasto lievitato. Dividerlo poi in 8 parti più o meno della grandezza simile.

  2. Stendere con le mani ogni pezzo ricavato, formando un rettangolo dallo spessore di mezzo centimetro circa. Dividere in tre parti dal lato più lungo, usando un tarocco, formare poi dei salsicciotti e fare le treccine.

  3. Appoggiare le brioche sulla teglia del forno, poi spennellare con il tuorlo e la panna mescolati, spolverare con lo zucchero e lasciare riposare per mezz’ora, massimo un ora.

  4. Accendere il forno a 180° statico, quando raggiunge la temperatura infornare le brioche e cuocerle per circa 20-25 minuti, devono risultare dorate. Lasciarle poi raffreddare o intiepidire prima di servirle.

NOTE

Le treccine brioche alla panna si conservano per un paio di giorni in una scatola con chiusura ermetica.

Si possono congelare da cotte, e poi scaldate in forno o nel forno a microonde, prima di essere servite. Rimangono morbide come appena sfornate!

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.