TARTUFI DI PANDORO

I Tartufi di pandoro all’arancia e cioccolato, sono dei piccoli dolcetti facili e veloci da preparare. Un idea diversa per servire il pandoro durante le feste o dopo le feste. Infatti può essere anche una ricetta riciclo che sicuramente vi piacerà. Non servono molti ingredienti, e non serve nemmeno il forno. I tartufi di pandoro vi conquisteranno, non saprete resistere alla loro dolcezza.

Tartufi di pandoro
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la copertura

  • 100 g Cioccolato fondente

Per l'impasto

  • 200 g Pandoro
  • 1 Arance (la scorza)
  • 50 g Arance (Il succo)

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavare e asciugare bene l’arancia. Utilizzare una biologica se è possibile, è meglio! Grattugiare la scorza e spremere il succo. Tenere da parte.

  2. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il pandoro a pezzi, il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Frullare a velocità 5 per 1 minuto. L’impasto sarà morbido ma facile da lavorare e non appiccicoso.

  3. SENZA BIMBY: Sbriciolare con le mani il pandoro, mettere in un recipiente con il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Impastare con le mani fino ad ottenere un composto morbido e facile da lavorare.

  4. Tartufi di pandoro

    Prendere un vassoio, ricoprire con carta forno e appoggiare sopra le palline che andremo a formare con l’impasto. Farle grandi poco meno di una noce. Mettere poi in frigorifero per almeno 1 ora.

  5. Intanto far sciogliere il cioccolato (fondente o al latte o bianco) a bagnomaria o nel microonde. Lasciare raffreddare leggermente, poi immergere uno ad uno i tartufi di pandoro.

  6. Rimetterli sul vassoio e in frigorifero fino a quando si saranno solidificati. Alla fine metterli nei pirottini. I tartufi di pandoro all’arancia e cioccolato sono pronti!

Note

I tartufi di pandoro si conservano in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Potete decorare i tartufi con della granella di mandorle, noci o nocciole. Oppure utilizzare dei pistacchi o del cioccolato in scaglie.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

Dolcetti vari, gelati, sorbetti, semifreddi, dolci al cucchiaio

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente TARTARE DI SALMONE CON MELA VERDE Successivo FLAN DI BARBABIETOLA ROSSA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.