TARTUFI DI PANDORO

I Tartufi di pandoro all’arancia e cioccolato, sono dei piccoli dolcetti facili e veloci da preparare. Un idea diversa per servire il pandoro durante le feste o dopo le feste. Infatti può essere anche una ricetta riciclo che sicuramente vi piacerà. Non servono molti ingredienti, e non serve nemmeno il forno. I tartufi di pandoro vi conquisteranno, non saprete resistere alla loro dolcezza.

Tartufi di pandoro
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 pezzi
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la copertura

  • 100 g Cioccolato fondente

Per l'impasto

  • 200 g Pandoro
  • 1 Arance (la scorza)
  • 50 g Arance (Il succo)

Preparazione

  1. Per prima cosa, lavare e asciugare bene l’arancia. Utilizzare una biologica se è possibile, è meglio! Grattugiare la scorza e spremere il succo. Tenere da parte.

  2. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il pandoro a pezzi, il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Frullare a velocità 5 per 1 minuto. L’impasto sarà morbido ma facile da lavorare e non appiccicoso.

  3. SENZA BIMBY: Sbriciolare con le mani il pandoro, mettere in un recipiente con il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Impastare con le mani fino ad ottenere un composto morbido e facile da lavorare.

  4. Tartufi di pandoro

    Prendere un vassoio, ricoprire con carta forno e appoggiare sopra le palline che andremo a formare con l’impasto. Farle grandi poco meno di una noce. Mettere poi in frigorifero per almeno 1 ora.

  5. Intanto far sciogliere il cioccolato (fondente o al latte o bianco) a bagnomaria o nel microonde. Lasciare raffreddare leggermente, poi immergere uno ad uno i tartufi di pandoro.

  6. Rimetterli sul vassoio e in frigorifero fino a quando si saranno solidificati. Alla fine metterli nei pirottini. I tartufi di pandoro all’arancia e cioccolato sono pronti!

Note

I tartufi di pandoro si conservano in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Potete decorare i tartufi con della granella di mandorle, noci o nocciole. Oppure utilizzare dei pistacchi o del cioccolato in scaglie.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.