TARTINE FANTASMINE

Le tartine fantasmine sono dei finger food salati ottimi da servire come antipasto, o durante buffet e aperitivi. Per quest’anno con le ricette a tema Halloween dovrei aver finito, ricomincerò il prossimo anno a tormentarvi ancora!!! Comunque devo ammettere che mi sono proprio divertita a preparare queste tartine. La base è una pasta frolla salata, molto semplice, mentre il fantasmino è fatto con una mousse al prosciutto cotto. Sicuramente piaceranno anche ai bambini.

tartine fantasmine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER LA BASE – PASTA FROLLA SALATA

  • 200 gFarina 00
  • 100 gBurro
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoPepe

PER LA MOUSSE AL PROSCIUTTO

  • 300 gRicotta vaccina
  • 250 gProsciutto cotto
  • 30 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 pizzicoPepe
  • 1 pizzicoNoce moscata

PER DECORARE

  • q.b.Pepe nero in grani

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria Io uso mod. Bosch
  • Formina per tartine
  • Mattarello
  • Teglia da forno – misura standard
  • Sac a poche

Preparazione

TARTINE – CON BIMBY

  1. Mettere nel boccale i pezzi di parmigiano o grana e frullare a velocità 8 per 10 secondi. Se invece utilizzate il grana grattugiato saltate pure questo primo passaggio. Unire poi la farina, il sale, il pepe e mischiare a velocità 5 per 5 secondi

  2. Aggiungere il burro freddo fatto a pezzettini grandi 1 cm, le uova e impastare a velocità 5 per 30 secondi. Tirare fuori l’impasto e con le mani formare una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla.

TARTINE – SENZA BIMBY

  1. Grattugiare il parmigiano o grana e mettere in una ciotola. Se invece utilizzate il grana grattugiato saltate pure questo primo passaggio. Unire poi la farina, il sale, il pepe e mischiare con un cucchiaio. Aggiungere il burro freddo fatto a pezzettini grandi 1 cm, le uova e impastare bene fino a quando tutto sarà amalgamato

  2. Poi con le mani formare una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla. Se usate l’impastatrice, mescolare tutti gli ingredienti con il gancio per impastare, prima a bassa velocità (1) poi alzare a velocità 3 fino a quando si formerà un panetto omogeneo

MOUSSE AL PROSCIUTTO – CON BIMBY

  1. Mettere il prosciutto cotto a pezzi nel boccale e azionare a velocità 7 per 10 secondi. Con la spatola portare il composto in basso e unire la ricotta, il parmigiano grattugiato, il pepe e la noce moscata. Amalgamare per 20 secondi a velocità 5. Svuotare il boccale e mettere in un contenitore, poi conservare in frigorifero.

MOUSSE AL PROSCIUTTO – SENZA BIMBY

  1. Mettere in un frullatore il prosciutto a pezzi e frullare per pochi secondi. Aggiungere la ricotta, il parmigiano, il pepe e la noce moscata. Frullare fino ad ottenere una crema consistente e omogenea. Versare in un recipiente e conservare in frigorifero

PER FINIRE – COME ASSEMBLARE LE TARTINE FANTASMINE

  1. Prendere la pasta frolla salata, aiutarsi con mattarello e farina, e stenderla ad uno spessore di mezzo centimetro. Ricavare con le formine le tartine e cuocere in forno caldo a 180° statico per 20 minuti. Una volta cotti lasciare raffreddare molto bene e sformarli.

  2. Prendere una sac a poche, riempirla con la mousse al prosciutto e iniziare a farcire le tartine. Cercare di dare la forma a fantasma. Poi mettere i due occhi usando il pepe nero in grani. (da togliere quando si mangeranno). Le tartine fantasmine sono pronte!

NOTE

Le tartine si conservano in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Al posto della pasta frolla salata si può usare anche la PASTA BRISE

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.