Crea sito

TARTELLETTE ALLA FRUTTA

Le tartellette alla frutta sono delle mini crostate di pasta frolla farcite con crema e ricoperte da tantissima frutta fresca. Devo proprio dire che sono uno dei miei dolci preferiti. Non hanno stagione e con qualsiasi tipo di frutta, che sia autunnale piuttosto che estiva, sono sempre buonissime! Io le adoro con i frutti di bosco, ma anche con le albicocche o con le pesche sono deliziose. Le tartellette alla frutta le possiamo preparare usando il Bimby, la planetaria o a mano… sono facilissime da fare!

tartellette alla frutta
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

PER LA PASTA FROLLA

  • 370 g Farina 00
  • 200 g Burro
  • 100 g Zucchero a velo
  • 1 Uova
  • 1 pizzico Sale
  • 1 bustina Vanillina
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci

PER LA CREMA

  • 500 g Latte
  • 120 g Zucchero
  • 50 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 1 bustina Vanillina
  • q.b. Scorza di limone (facoltativa)

PER DECORARE

  • q.b. Frutta fresca
  • q.b. Gelatina Spray

Preparazione

  1. LA BASE CON BIMBY:  Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare per 10 secondi velocità 10. Riunire sul fondo con la spatola e unire farina, burro, uova, sale e vanillina, impastare 30 secondi velocità 5. Togliere l’impasto, e con le mani formare una palla, ricoprire con pellicola trasparente e mettere in frigorifero almeno mezz’ora.  Passato il tempo, prendere la pasta e stenderla aiutandosi con farina e mattarello lasciandola spessa 5mm.

  2. Prendere le formine per biscotti dai bordi ondulati e ricavare dei cerchi di pasta frolla un po’ più grandi dello stampo da crostata. Adagiare nella tortiera creando anche un bordo. Bucherellare il fondo con una forchetta e cuocere in forno a 180° per 20 minuti, statico. Lasciare raffreddare, sformarli e tenerli da parte.

  3. LA BASE SENZA BIMBY: Se non usate il Bimby vi servirà lo zucchero a velo. Unire tutti gli altri ingredienti e impastare bene. L’impasto deve risultare morbido e omogeneo. Formare una palla, ricoprire con pellicola trasparente e mettere in frigorifero almeno mezz’ora.  Passato il tempo, prendere la pasta e stenderla aiutandosi con farina e mattarello lasciandola spessa 5mm

  4. Prendere le formine per biscotti dai bordi ondulati e ricavare dei cerchi di pasta frolla un po’ più grandi dello stampo da crostata. Adagiare nella tortiera creando anche un bordo. Bucherellare il fondo con una forchetta e cuocere in forno a 180° per 20 minuti, statico. Lasciare raffreddare, sformarli e tenerli da parte.

  5. PER LA CREMA – CON BIMBY: Mettere nel boccale lo zucchero con la scorza di limone, frullare a velocità 10 per 10 secondi. Poi unire tutti gli ingredienti e azionare a 90° per 10 minuti. Versare poi in una bacinella con la pellicola a contatto e lasciare raffreddare completamente

  6. PER LA CREMA – SENZA BIMBY: Mettere in un pentolino la farina, lo zucchero, la vanillina e versare a filo il latte. Stemperare bene, poi unire le uova, la scorza del limone grattugiata e con una frusta mescolare e mettere sul fuoco a cuocere. Sempre mescolando, appena raggiunge il bollore spegnere.  Togliere la scorza del limone. Versare in una bacinella con la pellicola a contatto e lasciare raffreddare completamente

  7. PER FINIRE: Prendere la base di pasta frolla, riempire con la crema (fredda) e poi decorare con la frutta fresca tagliata a fette o a pezzi. Ricoprire poi con la gelatina spray e conservare in frigorifero fino al momento di servirle. Le tartellette alla frutta sono pronte!

Note

Le tartellette alla frutta si conservano in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.