Crea sito

SUGO ALLE VERDURE

Il sugo alle verdure, o all’ortolana, è buonissimo. Durante il periodo estivo lo preparo spesso con le verdure di stagione, e oltre che condirci la pasta, lo uso per gli gnocchi e con le tagliatelle oppure lo metto sul pane tostato tipo bruschetta! Molto semplice da preparare piacerà a tutti!

sugo alle verdure
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioniper condire 1 kg di pasta
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il sugo alle verdure

  • 800 gpassata di pomodoro
  • 150 gzucchine
  • 150 gpeperoni
  • 150 gmelanzane
  • 100 gcarota
  • 60 gcipolla dorata
  • 50 golio extravergine d’oliva
  • 50 gsedano
  • 10 fogliebasilico
  • 1 spicchioaglio (senza anima)
  • 1 pizzicopepe
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Padella (capiente)
  • Tagliere
  • Coltello
  • Cucchiaio

Preparazione del sugo alle verdure

  1. Per prima cosa prendere tutte le verdure, lavarle e asciugarle bene. Eliminare la buccia e le parti non commestibili, tenere da parte.

  2. CON BIMBY: Mettere nel boccale l’olio, la cipolla a pezzi, l’aglio, le carote a cubetti (2-3cm) e il sedano a pezzi (2-3 cm). Tritare per 5 secondi a velocità 5, con la spatola portare il composto in basso e poi cuocere per 3 minuti a 120 gradi velocità 1 (per TM31 cottura Varoma per 3 minuti velocità 1)

  3. Aggiungere poi le zucchine, le melanzane e i peperoni tagliati a cubetti (2-3 cm) unire la passata di pomodoro, il basilico, il sale e il pepe. Cuocere per 30 minuti a 100 gradi Antiorario velocità 1. Alla fine della cottura potete proseguire per alcuni minuti a Varoma se vi risultasse troppo liquido.

  4. SENZA BIMBY: In una padella capiente mettere l’olio insieme alla cipolla, all’aglio, al sedano e alla carota tritati. Soffriggere per qualche minuto poi unire le verdure tagliate a cubetti (2-3 cm) e la passata di pomodoro.

  5. Unire anche le foglie di basilico, il sale e il pepe. Cuocere per una decina di minuti a fiamma medio-alta, poi abbassare il fuoco e continuare la cottura per altri 20 minuti.

  6. CONSERVAZIONE: Se non usate subito il sugo, potete versarlo bollente nei vasetti di vetro e chiuderli poi con il coperchio. Possiamo passare alla STERILIZZAZIONE dei vasetti tramite bollitura. Mettere i vasetti in un pentolone, avvolti in un canovaccio e ricoprire completamente con acqua. Mettere sul fuoco e portare a bollore. Far bollire per 30 minuti, spegnere e lasciarli raffreddare completamente nel pentolone.

NOTE

Con questa quantità si condisce 1 kg di pasta. Se avanza conservatela in un vasetto di vetro messo in frigorifero, bisognerà poi consumarla entro tre giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.