Crea sito

SPEZZATINO CON PATATE AL SUGO

Un secondo di carne veramente goloso e cremoso è lo Spezzatino con patate al sugo, una ricetta che ogni famiglia possiede. Forse molto simili tra di loro ma con quel qualcosa in più che le rende uniche ed inconfondibili. Un piatto tradizionale che non ha stagionalità perché è talmente buono che può essere preparato anche ogni domenica che sia inverno o primavera. La ricetta è molto semplice e piacerà a tutti, anche ai più piccoli.

Spezzatino con patate al sugo
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 90 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Filetto di vitello (a bocconcini)
  • 150 g Passata di pomodoro
  • 150 g Acqua
  • 300 g Patate novelle
  • 20 g Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Dado vegetale
  • q.b. Basilico (o prezzemolo)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe

Preparazione

  1. Prendere i bocconcini di vitello e togliere la parte grassa in eccesso, se sono troppo grandi tagliarli ad una misura quasi uguale per tutti (così cuoceranno nello stesso tempo). Mettere da parte.

    Prendere le patate, togliere la buccia e tagliare a cubetti il più possibile grandi uguali. Mettere da parte.

  2. In una padella antiaderente, e abbastanza capiente, versare l’olio, accendere il fuoco e quando sarà abbastanza caldo unire i bocconcini di vitello. Farli rosolare per qualche minuto da entrambi i lati.

    Unire le patate a cubetti, mescolare un paio di minuti per insaporire poi unire la salsa di pomodoro, l’acqua, il dado. Abbassare leggermente la fiamma e portare a cottura.

  3. Coprire con un coperchio la pentola e mescolare spesso finchè sia la carne che le patate risultino cotte. Più o meno ci vorrà un ora e mezza. Assaggiare e se serve insaporire con sale e pepe. Una volta cotto spegnere il fuoco, aggiungere le foglie di basilico tagliate e mescolare bene. Il vostro spezzatino con patate al sugo è pronto per essere mangiato. Servire caldo!

Note

Potete accompagnare lo spezzatino con patate al sugo con quello che più vi piace, ad esempio con riso cotto al vapore, purè o polenta.

Se vi avanza potete conservarlo in frigo coperto con pellicola trasparente per un  massimo di tre giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.