RISOTTO ZAFFERANO E FINOCCHI

Il risotto zafferano e finocchi è un primo piatto leggero e nutriente. Facile da preparare piacerà a tutti. I sapori sono molto equilibrati e delicati. In più non contiene nessun prodotto di origine animale, perciò è un piatto adatto anche ai vegetariani o vegani. Possiamo preparare il risotto zafferano e finocchi con il Bimby ma anche senza.

risotto zafferano e finocchi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso Carnaroli (o Arborio) 350 g
  • Finocchi (Peso da puliti) 200 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Cipolle dorate 1
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Zafferano 1 bustina
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare il brodo vegetale, oppure utilizzare acqua e dado vegetale. Tenere al caldo.

    Se usate il Bimby per preparare il risotto zafferano e finocchi, vi serviranno 800gr di brodo bollente.

  2. Prendere i finocchi, lavare bene, asciugare e tagliare le due estremità. Dividere poi in 4 parti e togliere la parte dura inferiore. Infine, tagliare i finocchi molto sottili (circa 3 mm) e tenere da parte. Ora preparare il risotto.

  3. risotto zafferano e finocchi

    CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la cipolla tagliata in quattro e l’olio. Azionare a velocità 5 per 10 secondi. Poi soffriggere a 100° velocità 1 per 3 minuti.

    Unire i finocchi, cuocere a 100° antiorario, velocità cucchiaio per 5 minuti.

    Aggiungere il riso e lo zafferano, tostare a 100° antiorario, velocità cucchiaio per 3 minuti.

    Versare il brodo bollente, dare una mescolata con la spatola, poi continuare la cottura per i minuti riportati sulla confezione del riso sottraendo i 3 minuti della tostatura. 100° antiorario velocità cucchiaio.

  4. SENZA BIMBY: In una padella soffriggere la cipolla tagliata a dadini piccoli con l’olio. Poi aggiungere il finocchio a fette sottili. Rosolare a fuoco lento per circa 5 minuti, poi aggiungere il riso e lo zafferano.

    Continuare la cottura aggiungendo il brodo bollente poco alla volta, e mescolando spesso.

  5. PER FINIRE: Una volta cotto il risotto zafferano e finocchi, impiattare e spolverare con un pizzico di pepe nero. A piacere potete aggiungere dell’olio extravergine a crudo.

Note

Il risotto zafferano e finocchi, come tutti i risotti del resto, è consigliabile consumarlo subito. Se avanza si conserva in frigorifero.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando qui

Primi piatti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente POLPETTONE FUNGHI E SPECK Successivo UOVA SODE TONNATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.