RISOTTO LIMONE E ROSMARINO

A casa mia il risotto va via come il pane… e stasera ho voluto riproporre quello al limone. Il sapore è delicato, non è aspro, anzi… veramente buono! Questa volta ho aggiunto al rosmarino anche un paio di foglie di salvia, e ci stanno veramente bene! 😉

Ingredienti per 4 persone

  • 800gr brodo
  • 350 gr di riso
  • 30 gr di vino bianco
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • la scorza di mezzo limone
  • 50 gr di ricotta
  • 3 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino (gli aghi)
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr olio
  • grana grattugiato q.b.

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la scorza, salvia, rosmarino, aglio, scalogno e olio10 sec vel turbo, (se la scorza non si grattugia ma rimane intera lasciatela, sprigionerà il suo sapore mentre cuoce, la toglierete a fine cottura) poi cuocere 3 minuti 100° vel 1

Aggiungere il riso, tostare 3 minuti 100° antiorario velocità soft.

Sfumare con il vino bianco e il succo di limone 3 minuti 100° antiorario velocità soft

Mettere il brodo caldo e cuocere per il tempo indicato sulla confezione del riso, io 15 minuti 100° antiorario velocità soft. A fine cottura aggiungere 50 gr di ricotta e del parmigiano grattugiato, mescolare e impiattare.

DSC_4622

MA ANCHE SENZA: Frullare la scorza, la salvia, il rosmarino e mettere in una padella con olio, aglio tagliato e scalogno tagliato. Cuocere un paio di minuti, poi aggiungere il riso, tostarlo e sfumarlo con il vino e il succo di limone. Portare a cottura aggiungendo il brodo poco alla volta. Quando mancheranno pochi minuti mantecare con la ricotta e il grana. Mescolare e impiattare.

Volendo, invece della ricotta, si può utilizzare il philadelphia. Meglio non utilizzare del formaggio saporito, potrebbe sovrastare il sapore delicato del limone.

 

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.