Crea sito

RISOTTO ALLO ZAFFERANO E ARANCIA

Il risotto allo zafferano e arancia è un primo piatto semplice e gustoso. Sembra un abbinamento un po’ insolito, ma vi garantisco che vi stupirà. Questo primo piatto è perfetto per le feste natalizie, che sia la Vigilia, Natale, Santo Stefano o capodanno, vi farà fare un figurone. Il sapore è molto delicato e oltretutto è anche velocissimo da fare. Il risotto allo zafferano e arancia è una ricetta che ho trovato su un giornale di qualche anno fa, mi ha subito incuriosito, così finalmente sono riuscita a provarlo. A noi è piaciuto!

risotto allo zafferano e arancia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare il risotto allo zafferano e arancia

  • 300 gRiso Carnaroli (o Arborio)
  • 750 gBrodo vegetale
  • 50 gVino bianco secco
  • 50 gSucco d’arancia (appena spremuto)
  • 50 gBurro
  • 1Arance (Biologiche)
  • 1Scalogno
  • 1 bustinaZafferano

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • 1 Spatola
  • 1 Padella grande
  • 1 Padella piccola
  • 1 Mestolo
  • 1 Cucchiaio in legno
  • 1 Grattugia
  • 1 Coltello
  • 1 Spremiagrumi

Preparazione del risotto allo zafferano e arancia

  1. Per prima cosa prendere l’arancia, lavarla e asciugarla molto bene. Con un coltellino piccolo asportare per metà la scorza, facendo attenzione a non prendere la parte bianca. Appoggiare poi su un tagliere e affettarla molto sottile, tenere da parte.

  2. L’altra metà invece grattugiarla usando una grattugia, e tenere da parte anche lei. Poi spremere il succo e metterlo in un bicchiere perchè ce ne serviranno 50gr. Ora procedere alla preparazione del risotto.

  3. CON IL BIMBY: Mettere lo scalogno tritato e il burro a pezzi nel boccale, azionare a 100° velocità 1 per 3 minuti. Unire il riso, il succo d’arancia spremuto e il vino bianco, cuocere per 3 minuti a 100° antiorario velocità 1. Aggiungere il brodo in cui si sarà fatta sciogliere la bustina di zafferano e la scorza grattugiata.

  4. Mescolare a fondo con la spatola poi cuocere per i minuti riportati sulla confezione del riso, a 100° antiorario velocità 1. (il mio ha cotto per 15 minuti). Una volta pronto mettere nei piatti di portata e decorare con un pò di scorza tagliata a coltello. Servire subito.

  5. SENZA BIMBY: In una pentola piccola far scaldare il brodo, invece in quella grande far rosolare lo scalogno tritato con il burro. Aggiungere il riso e tostarlo, poi sfumare con il succo d’arancia e il vino bianco. Lasciarlo cuocere per 3 minuti poi aggiungere 2 mestoli di brodo in cui si è fatto sciogliere lo zafferano.

  6. Unire la scorsa grattugiata dell’arancia e continuare ad aggiungere poco brodo alla volta fino alla cottura del riso, sempre mescolando. Alla fine disporre il risotto nei piatti e aggiungere un pò di scorza tagliata a coltello. Servire caldo.

NOTE

Il risotto allo zafferano e arancia si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni. Consiglio di consumarlo subito, che è molto più buono.

Per renderlo più cremoso si può unire un cucchiaio di panna.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.