CROCCHETTE DI PATATE E RICOTTA

Le crocchette di patate e ricotta sono semplici da realizzare, e sono anche abbastanza veloci. Possiamo usarle come contorno per carne o pesce, oppure servirle come aperitivo. A casa mia sono sparite in un nano secondo, direi che sono piaciute molto!

Vi lascio una raccolta di ricette di polpette, e qualche altra idea di contorni facili e veloci

crocchette di patate e ricotta
crocchette di patate e ricotta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti delle crocchette con patate e ricotta

300 g patate
150 g ricotta vaccina
40 g pangrattato
25 g parmigiano grattugiato
1 uovo
1 pizzico sale
1 pizzico pepe
1 pizzico noce moscata
1 cucchiaio prezzemolo tritato
q.b. olio di semi di arachide (per cuocere)

Strumenti

Forchette
Coltelli

Preparazione delle crocchette con patate e ricotta

Prendiamo le patate, le laviamo e le cuociamo a vapore (1). Una volta cotte le sbucciamo ancora calde (2), poi con una forchetta o uno schiacciapatate le schiacciamo e le teniamo da parte. Prendiamo una ciotola, mettiamo al suo interno la ricotta (3), il pangrattato (4)

crocchette di patate e ricotta
crocchette di patate e ricotta

Il parmigiano grattugiato (5), sale, pepe, noce moscata (6) l’uovo (7) il prezzemolo tritato, che sia fresco o surgelato non importa (8).

crocchette di patate e ricotta
crocchette di patate e ricotta

Alla fine uniamo le patate schiacciate (9) che saranno diventate tiepide. Mescoliamo bene tutto, prima aiutandoci con una forchetta, poi con le mani. L’impasto deve risultare compatto (10). Ora iniziamo a formare delle polpette grandi come noci, e le passiamo nel pangrattato (11). Prendiamo poi una padella, versiamo un filo di olio, lo facciamo scaldare e poi mettiamo a cuocere le nostre crocchette (12) che dovranno dorare da entrambi i lati

crocchette di patate e ricotta
crocchette di patate e ricotta

Più o meno dovranno cuocere per 5 minuti. Una volta che le togliamo dalla pentola le mettiamo su un piatto coperto da carta assorbente e le saliamo. Possiamo servirle subito belle calde, che sono buonissime!

Note

Si conservano in frigorifero per un paio di giorni.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciano il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.