Crea sito

RAGU’ DI LENTICCHIE

Il ragù di lenticchie è un condimento gustoso e saporito, usato per condire pasta, gnocchi, lasagne… non contenendo nessun ingrediente di origine animale, è perfetto per chi segue un regime alimentare vegetariano. Le lenticchie fanno parte della famiglia dei legumi, sono ricche di proteine, ferro, fibre, magnesio e potassio, perciò se vi piacciono mangiatele senza problemi!

ragù di lenticchie
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti del ragù di lenticchie

  • 350 gpassata di pomodoro
  • 240 glenticchie in scatola (precotte)
  • 150 gacqua
  • 100 gcipolla rossa
  • 100 gcarota (a dadini)
  • 50 gsedano
  • 40 golio extravergine d’oliva
  • 2 fogliesalvia
  • 1 ramettorosmarino (gli aghi )
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe nero
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.timo (le foglioline)

Strumenti

Preparazione del ragù di lenticchie

  1. Iniziamo preparando le verdure. Se non usiamo il Bimby dovremo ridurle a cubetti piccoli (trito per soffritto), altrimenti possiamo tagliarli grandi anche 1 cm.

  2. Io ho usato le lenticchie in scatola, precotte, perciò le ho scolate dal loro liquido di conservazione usando lo scolapasta. Ma potete usare anche delle lenticchie secche precedentemente ammollate in acqua (vedere le istruzioni sulla confezione)

  3. CON BIMBY: Mettere nel boccale la carota, la cipolla, il sedano, l’aglio, la salvia, gli aghi di rosmarino e le foglioline di timo. Tritare per 10 secondi a velocità 5. Portare in basso il composto con la spatola e ripetere l’operazione.

  4. Aggiungere l’olio e cuocere per 5 minuti a 120 gradi velocità 1. Unire poi le lenticchie, la passata di pomodoro, l’acqua, il sale e il pepe. Cuocere per 15 minuti a 100 gradi Antiorario velocità 1.

  5. Se usate le lenticchie secche (messe in ammollo) dovrete cuocere il ragù per 60 minuti a 100 gradi Antiorario velocità 1, aggiungendo anche 100 gr di acqua in più. Prima di terminare la cottura assaggiate se sono cotte.

  6. ragù di lenticchie

    SENZA BIMBY: Tritare con un coltello le verdure (carota, cipolla, sedano, aglio) e le erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo). Versatele in una padella e aggiungete anche l’olio. Lasciare cuocere a fiamma medio-alta per 10 minuti.

  7. Unire poi le lenticchie, la passata di pomodoro, l’acqua, il sale e il pepe. Mescolare, coprire con un coperchio e lasciare cuocere a fiamma medio-bassa per 20 minuti. (se usate le lenticchie secche messe in ammollo, cuocere per almeno 1 ora)

NOTE

Il ragù si conserva in frigorifero per 2 o 3 giorni al massimo.

Al posto della cipolla si può usare lo scalogno. Se non vi piace l’aglio potete anche non metterlo.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.