PIADINA CON ESUBERO DI PASTA MADRE

La piadina con esubero di pasta madre è facilissima e veloce da preparare. Ora che mi sono cimentata nell’avventura del “magico mondo” della pasta madre, spesso mi capita di avere dell’esubero da smaltire. Buttarlo via onestamente non mi va, allora meglio usarlo per fare qualcosa di veloce e soddisfare le richieste dei miei piccoli affamati di casa. La piadina con esubero di pasta madre, oltre che mangiarla farcita con affettati, formaggi, pomodoro e insalata è buonissima anche spalmata con nutella, ed è un alternativa veloce per sostituire il pane. Si può preparare impastando a mano, con la planetaria o con il Bimby. Vediamo come!

piadina con esubero di pasta madre
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 pezzi (grandi)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 230 g
  • esubero di pasta madre 100 g
  • Acqua (Temp.Amb.) 100 g
  • Latte (Temp.Amb.) 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 30 g
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale l’esubero di pasta madre spezzettato e versare l’acqua e il latte. Azionare a velocità 3 per 30 secondi. Ora unire tutti gli altri ingredienti e impastare a velocità Spiga per 1 minuto. L’impasto risulta morbido e facile da maneggiare. Tirare fuori dal boccale e far riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora, avvolto nella pellicola trasparente o in un canovaccio.

  2. Trascorso il tempo dividere il panetto in quattro parti, o in sei, dipende come si vogliono grandi le piadine. Stendere con un mattarello molto sottili, se serve aiutarsi con della farina. Prendere una padella antiaderente, accendere il fuoco a fiamma bassa e cuocere la piadina con esubero di pasta madre. Mantenere la fiamma bassa e rigirare spesso, bucherellare con i rebbi di una forchetta e fare attenzione a non farle cuocere troppo altrimenti potrebbero seccare.

  3. piadina con esubero di pasta madre

    SENZA BIMBY: Mettere in una ciotola l’esubero di pasta madre spezzettato e versare l’acqua e il latte. Far sciogliere rigirando con una forchetta. Ora unire tutti gli altri ingredienti e impastare bene fino a quando l’impasto risulta morbido e facile da maneggiare. Far riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora, avvolto nella pellicola trasparente o in un canovaccio

  4. Trascorso il tempo dividere il panetto in quattro parti, o in sei, dipende come si vogliono grandi le piadine. Stendere con un mattarello molto sottili, se serve aiutarsi con della farina. Prendere una padella antiaderente, accendere il fuoco a fiamma bassa e cuocere la piadina con esubero di pasta madre. Mantenere la fiamma bassa e rigirare spesso, bucherellare con i rebbi di una forchetta e fare attenzione a non farle cuocere troppo altrimenti potrebbero seccare.

  5. La piadina con esubero di pasta madre è pronta per essere farcita come più vi piace!

Note

La piadina con esubero di pasta madre si conserva in frigo per un paio di giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI

pizze focacce lievitati

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente BISCOTTI CON GOCCE DI CIOCCOLATO Successivo FRITTELLE DI ZUCCHINE E MOZZARELLA

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.