PESTO ALLA GENOVESE

La ricetta tradizionale e tipica genovese prevede che per fare il vero pesto genovese servono un mortaio di marmo e un pestello in legno, tanta diligenza e pazienza…

 Ma va bene anche il Bimby 😉

DSC_5057

Ingredienti

  • 90 g di basilico in foglie (possibilmente giovane e fresco)

  • 60 g di parmigiano a tocchetti

  • 30 g pecorino Fiore sardo

  • 30 g di pinoli (oppure noci)

  • 1 spicchio di aglio

  • 160 g di olio e.v.

  • sale un pizzico

Lavare delicatamente le foglie di basilico asciugarle bene con carta assorbente da cucina cercando di non ammaccarle.

CON IL BIMBY:Mettere nel boccale il parmigiano, il pecorino, i pinoli, l’aglio e il basilico frullare 20 secondi velocità 7. Unire l’olio e il sale emulsionare 20 secondi Velocità 4.

MA ANCHE SENZA: Mettere nel frullatore il parmigiano già grattugiato, il pecorino grattugiato, i pinoli, l’aglio e il basilico frullare. Unire l’olio e il sale emulsionare.

Il pesto si conserva in frigo per 1 mese, coperto con olio di oliva e chiuso. Io lo conservo in freezer per poterlo consumare anche d’inverno. Lo metto in barattoli di vetro già porzionato.

Se si preferisce un pesto + liquido aggiungere 1-2 cucchiai d’acqua di cottura della pasta

Ottimo per condire trenette, gnocchi, lasagne. Per ottenere un ottimo pesto genovese è impostante che le foglie di basilico siano ben asciutte, ma che non siano minimamente stropicciate o ammaccate, poichè la rottura delle vescicole contenenti gli olii essenziali poste sulla parte superiore delle foglie provocherebbe l’ossidazione del colore e degli aromi rendendo il pesto verde scuro e dall’aroma erbaceo.

sughi e pesti, Verdure , , , ,

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente SUGO ZUCCHINE E RICOTTA Successivo TORTA RICOTTA E LIMONE (veloce da preparare)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.