PASTA FROLLA SALATA

La Pasta frolla salata è una delle basi più utilizzate insieme alla pasta brisè e alla pasta sfoglia per la realizzazione di torte salate o pasticcini salati. Ottima non solo per le torte, ma anche per fare biscotti salati per gli aperitivi o stuzzichini farciti per le feste. La ricetta della pasta frolla salata è molto facile e veloce da preparare, e non servono ingredienti particolari, ma solo la vostra fantasia quando andrete a farcirla.

Pasta frolla salata
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 400 g
  • Burro (freddo) 200 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 40 g
  • Uova 2
  • Sale 1 cucchiaino
  • Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale i pezzi di parmigiano o grana e frullare a velocità 8 per 10 secondi. Se invece utilizzate il grana grattugiato saltate pure questo primo passaggio. Unire poi la farina, il sale, il pizzico di nome moscata e mischiare a velocità 5 per 5 secondi.

  2. Aggiungere il burro freddo fatto a pezzettini grandi 1 cm, le uova e impastare a velocità 5 per 30 secondi. Tirare fuori l’impasto e con le mani formare una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla. Prendere poi un mattarello, spolverare il ripiano di farina e stendere la pasta frolla salata. Ora è pronta per essere usata come più vi piace.

  3. SENZA BIMBY: Grattugiare il parmigiano o grana e mettere in una ciotola. Se invece utilizzate il grana grattugiato saltate pure questo primo passaggio. Unire poi la farina, il sale, il pizzico di nome moscata e mischiare con un cucchiaio. Aggiungere il burro freddo fatto a pezzettini grandi 1 cm, le uova e impastare bene fino a quando tutto sarà amalgamato.

  4. Poi con le mani formare una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 30 minuti prima di utilizzarla. Prendere poi un mattarello, spolverare il ripiano di farina e stendere la pasta frolla salata. Ora è pronta per essere usata come più vi piace.

  5. Forse potrebbe interessarvi anche questa ricetta

    Pasta brisè, ricetta base

     

Note

La pasta frolla salata si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni avvolta nella pellicola trasparente

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI

 

Precedente TORTA DI ZUCCA AMERICANA Successivo PATE' DI OLIVE NERE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.