PASTA FROLLA AL COCCO E LIME

La pasta frolla al cocco e lime è profumatissima e golosa. Ottima per preparare biscotti e crostate. Avevo del cocco rapè in dispensa e dei lime in frigorifero, così ho provato ad usarli per fare un dolcetto un po’ diverso dal solito… E’ molto semplice da preparare e sicuramente vi piacerà.

pasta frolla al cocco e lime
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzionicirca 700 gr di pasta frolla
  • CucinaItaliana

Ingredienti della pasta frolla al cocco e lime

  • 300 gfarina 00
  • 100 gcocco rapè
  • 150 gburro (freddo, a pezzi)
  • 120 gzucchero
  • 2uova
  • scorza di lime (da grattugiare)

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Frullatore / Mixer
  • Planetaria
  • Ciotola
  • Coltello
  • Pellicola per alimenti
  • Pelapatate

Preparazione della pasta frolla al cocco e lime

  1. Prendere il lime e lavarlo molto bene con acqua fredda, poi asciugarlo. Assicurarsi che siano biologici oppure non trattati chimicamente. Poi con un pelapatate ricavare la scorza (se usiamo il Bimby) oppure grattugiarla. Tenere da parte.

  2. CON BIMBY: Mettere nel boccale il cocco rapè, lo zucchero e la scorza del lime. Frullare a velocità 10 per 15 secondi. Con la spatola portare il composto in basso.

  3. Aggiungere poi la farina, le uova e il burro, impastare a velocità 4 per 30 secondi. L’impasto risulterà molto morbido. Tirarlo fuori dal boccale e formare un panetto, poi avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero per 1 ora (o anche più)

  4. SENZA BIMBY: Mettere in un frullatore/mixer il cocco rapè, lo zucchero e la scorza del lime. Frullare tutto a massima velocità fino a quando la scorza sarà completamente “sparita”. Versare il composto in una bacinella o nella bacinella della planetaria.

  5. Unire poi la farina, mescolare bene (con il gancio a foglia se usiamo la planetaria) poi aggiungere le uova e il burro (usare il gancio per gli impasti ora). Impastare tutto fino a quando risulterà un composto omogeneo e morbido.

  6. Formare un panetto, poi avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigorifero per 1 ora (o anche più)

  7. PER FINIRE: Possiamo usare questa pasta frolla per preparare crostate o biscotti.

    Se amate la pasta frolla, forse potrebbero piacervi anche queste ricette

    PASTA FROLLA ALLE MANDORLE per biscotti, crostate e cream tart

    PASTA FROLLA INTEGRALE per biscotti e crostate

NOTE

Si conserva in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Può essere anche congelata, si conserverà fino a due mesi.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.