PASTA FROLLA AI PISTACCHI

La pasta frolla ai pistacchi è perfetta per realizzare biscotti e crostate. Non si rompe quando si stende, è morbida, profumata e golosa. Molto semplice da preparare, ed è anche velocissima! Io ho usato i pistacchi, non la farina di pistacchi, e li ho tritati con il Bimby, ma potete usare anche il classico frullatore.

pasta frolla ai pistacchi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti della pasta frolla ai pistacchi

  • 250 gfarina 00
  • 100 gpistacchi non salati (peso da puliti)
  • 100 gburro
  • 80 gzucchero (semolato o a velo)
  • 1uovo
  • 1 pizzicosale
  • 1 bustinavanillina

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Preparazione della pasta frolla ai pistacchi

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale lo zucchero, i pistacchi e la scorza del limone. (Se avete deciso di aromatizzarla con le scorze). Frullate a velocità 10 per 10 secondi. Altrimenti usare solo la vanillina.

  2. I pistacchi da usare sono quelli già puliti e senza pellicina. Se non li trovate potete usare quelli classici, ma dovrete prima pulirli molto bene.

  3. Poi mettere tutti gli ingredienti nel boccale e azionare a velocità 4 per 1 minuto. Tirare fuori l’impasto, e con le mani formare una palla. Avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo per 30 minuti.

  4. SENZA BIMBY: Tritare con un frullatore i pistacchi insieme allo zucchero e ridurre in farina. Versare poi in una ciotola. Aggiungere tutti gli altri ingredienti.

  5. Formare un panetto morbido ed omogeneo. Fare poi una palla, avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero per 30 minuti.

NOTE

Potete aromatizzare l’impasto come più vi piace. In questa versione ho usato la vanillina, ma potete anche aggiungere della scorza di limone.

Per ottenere una frolla più morbida e friabile, potete aggiungere all’impasto 1 cucchiaino di lievito per dolci.

Si conserva in frigorifero per un massimo di tre giorni.

Può essere anche congelata, si conserverà fino a due mesi.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.