PANINI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

I panini con gocce di cioccolato sono strabuoni! Prendendo spunto dai famosi pangoccioli del Mulino Bianco, ho provato a prepararli in casa, e sono andati a ruba! Ovviamente non sono uguali né in morbidezza né nel sapore, ma sono una sana e golosa merenda che noi mamme possiamo fare tranquillamente a casa. La ricetta è molto semplice, gli ingredienti sono facili da reperire, e soprattutto non contengono conservanti.

panini con gocce di cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i panini con gocce di cioccolato

  • 300 gFarina 00
  • 300 gFarina Manitoba
  • 300 gLatte intero
  • 160 gZucchero
  • 150 gGocce di cioccolato fondente
  • 70 gBurro (morbido)
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiainoMiele
  • 1Uova
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria
  • Ciotola
  • Carta forno
  • Canovaccio
  • Teglia da forno – misura standard

Preparazione dei panini con gocce di cioccolato

CON IL BIMBY

  1. Mischiare le due farine (farina00 e farina Manitoba) e tenere da parte.

  2. CON IL BIMBY: Preparare il lievitino, mettere nel boccale 100 gr di latte, 100 gr di farina, il lievito sbriciolato e il miele. Mescolare a velocità 3 per 1 minuto. Lasciare riposare nel boccale per 30-45 minuti.

  3. Poi aggiungere il latte e la farina rimasti, l’uovo, il burro morbido, la vanillina, il pizzico di sale e impastare a velocità spiga per 5 minuti. Trascorsi 2 minuti versare dal foro del coperchio le gocce di cioccolato.

  4. Togliere l’impasto dal boccale, formare una palla (se serve aiutarsi con farina) e mettere in una bacinella, coprire con pellicola e lasciare lievitare per 3 – 4 ore, o fino al raddoppio del volume.

  5. Trascorso il tempo, mettere l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e formare 12 palline grandi uguali. Metterle sulla placca del forno, ricoperta con carta forno, e lasciare riposare per 30 – 45 minuti coperte da un canovaccio.

  6. Accendere il forno, impostare 180 gradi, e quando raggiunge la temperatura infornare i panini con gocce di cioccolato. Cuocere per 20 – 30 minuti, forno statico, o fino a doratura. Lasciare raffreddare bene.

SENZA BIMBY

  1. Mischiare le due farine (farina00 e farina Manitoba) e tenere da parte.

  2. CON PLANETARIA O A MANO: In una ciotola sbriciolare il lievito, unire 100 gr di latte e il miele. Mescolare bene e sciogliere il lievito, poi unire 100 gr di farina. Lasciare riposare per 30 – 45 minuti coperto da pellicola. Se usate la planetaria montare il gancio a foglia (o frusta a K)

  3. Unire poi tutti gli altri ingredienti, lasciando le gocce di cioccolato per ultime e aggiungendone poche alla volta. Con la planetaria usare il gancio per impastare. Alla fine bisognerà ottenere un panetto omogeneo.

  4. Formare una palla (se serve aiutarsi con farina) e mettere in una bacinella, coprire con pellicola e lasciare lievitare per 3 – 4 ore, o fino al raddoppio del volume.

  5. Trascorso il tempo, mettere l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e formare 12 palline grandi uguali. Metterle sulla placca del forno, ricoperta con carta forno, e lasciare riposare per 30 – 45 minuti coperte da un canovaccio.

  6. Accendere il forno, impostare 180 gradi, e quando raggiunge la temperatura infornare i panini con gocce di cioccolato. Cuocere per 20 – 30 minuti, forno statico, o fino a doratura. Lasciare raffreddare bene.

NOTE

Si possono conservare in un sacchetto di carta per un massimo di tre giorni. Prima di servirli, scaldarli leggermente in forno.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.