PANINI ALLA CURCUMA

I panini alla curcuma sono morbidi, buonissimi e di un brillante color giallo. Perfetti per accompagnare i nostri pasti, oppure possono essere usati come burger buns e farciti stile fast food. La ricetta è molto semplice, e possiamo usare il Bimby, la planetaria o impastare a mano.

panini alla curcuma
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti dei panini alla curcuma

  • 300 gfarina Manitoba (oppure farina tipo 0)
  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 230 glatte (oppure acqua)
  • 50 gburro (morbido)
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 10 glievito di birra fresco
  • 5 gsale
  • 4 gcurcuma in polvere
  • 1 cucchiainozucchero
  • 1 cucchiainomiele

PER FINIRE

  • 1uovo
  • q.b.semi di papavero

Preparazione dei panini alla curcuma

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il latte, il cucchiaino di zucchero, il cucchiaino di miele e il panetto di lievito sbriciolato. Azionare a 37° velocità 2 per 3 minuti. Aggiungere la farina, la curcuma, il burro morbido, l’olio e per ultimo il sale. Impastare a velocità spiga per 5 minuti.

  2. Tirare fuori dal boccale e formare un panetto, mettere in una ciotola unta di olio, coprire con pellicola e lasciare lievitare per almeno due ore lontano da correnti d’aria.(o fino al raddoppio del volume)

  3. SENZA BIMBY: In una ciotola mescolare il latte tiepido (non deve superare i 40°) con lo zucchero, il miele e il lievito. Quando tutto sarà sciolto versare il liquido piano piano sulla farina mischiata alla curcuma, che avremo messo in un altra ciotola. Impastare bene. Per ultimo aggiungere il burro morbido tagliato a tocchetti, l’olio e il sale.

  4. Continuare a lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto morbido, liscio e non appiccicoso. Formare una palla, mettere in una ciotola, coprire con pellicola e lasciare lievitare per almeno due ore lontano da correnti d’aria. (o fino al raddoppio del volume)

  5. FORMAZIONE DEI PANINI E COTTURA: Passato il tempo, prendere l’impasto, che sarà raddoppiato di volume, e dividerlo in otto parti possibilmente tutte uguali. Prendere una teglia, ricoprire con carta forno, adagiare le palline di impasto su di essa. Coprire con un canovaccio e fare lievitare ancora per due ore.

  6. Alla fine spennellare con l’uovo sbattuto, poi ricoprire la superficie con i semi di papavero. Cuocere in forno caldo a 180° , statico, per 25-30 minuti. Lasciare raffreddare bene su una gratella.

NOTE

I panini alla curcuma possono essere conservati un paio di giorni ben chiusi in appositi sacchetti per alimenti.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.