PANETTONE GASTRONOMICO SEMI INTEGRALE

A Natale non può mancare sulle nostre tavole il panettone gastronomico, ma semi integrale, quest’anno! Invece di quello classico, provate questa variante. Farcito con i salumi, le salse ed i formaggi è veramente goloso. Poi ovviamente potete farcirlo con quello che volete, anche con il pesce è buonissimo. Usando la farina integrale insieme alla bianca, l’impasto risulta “rustico”, ma molto buono.

panettone gastronomico semi integrale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti del panettone gastronomico semi integrale

BIGA

  • 140 glatte
  • 100 gfarina Manitoba
  • 100 gfarina Manitoba integrale
  • 10 glievito di birra fresco

IMPASTO

  • 150 gfarina Manitoba
  • 150 gfarina Manitoba integrale
  • 100 glatte
  • 70 golio di oliva
  • 10 gzucchero
  • 10 gsale
  • 1uovo

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria Io uso Bosch MUM5
  • 1 Pirottino da 500 gr
  • 2 Stecchini lunghi (o aghi per la maglia)
  • Coltello (lungo a lama seghettata)
  • Ciotola

Preparazione del panettone gastronomico semi integrale

BIGA

  1. CON BIMBY: Mettere nel boccale il latte e il lievito sbriciolato, azionare a velocità 2 per 1 minuto. Unire le farine e impastare a velocità spiga per 3 minuti. Lasciare lievitare l’impasto nel boccale, ci vorrà circa 1 ora e mezza massimo 2. Deve raddoppiare di volume.

  2. SENZA BIMBY: Versare nella planetaria il latte con il lievito sbriciolato, mescolare usando la frusta fino a quando sarà sciolto. Unire le farine e impastare con il gancio per un paio di minuti. Lasciare lievitare l’impasto nella ciotola, ci vorrà circa 1 ora e mezza massimo 2. Deve raddoppiare di volume.

IMPASTO

  1. CON BIMBY: Trascorso il tempo, unire l’olio di oliva, le farine, l’uovo, lo zucchero, il latte e il sale, impastare a velocità spiga per 3 minuti. L’impasto risulterà morbido e omogeneo. Trasferire l’impasto in una ciotola unta di olio e far lievitare fino al raddoppio. (circa due ore)

  2. Poi versare l’impasto sul piano di lavoro e formare una palla. Metterla nei pirottini di carta per panettoni, usandone 1 da 500gr.

  3. SENZA BIMBY: Aggiungere alla biga il latte, l’uovo, l’olio, lo zucchero e le farine, azionare a velocità bassa (1 o 2) poi quando si inizierà a formare il panetto, aggiungere il sale e aumentare la velocità (3 o 4). Aspettare che l’impasto si incordi bene (impastare per almeno 10 minuti)

  4. Trasferire l’impasto in una ciotola unta di olio e far lievitare fino al raddoppio. (circa due ore). Trascorso il tempo versare l’impasto sul piano di lavoro e formare una palla. Metterla nei pirottini di carta per panettoni, usandone 1 da 500gr.

COTTURA

  1. Lasciare lievitare l’impasto fino a quando arriverà a 1 cm dal bordo (circa 2 o 4 ore). Accendere il forno a 180 gradi statico e quando è in temperatura mettere a cuocere il panettone per 30 – 40 minuti. Alla fine controllare la cottura con uno stuzzichino lungo.

  2. A cottura ultimata infilzare il panettone nella parte più bassa usando l’apposito spillone oppure gli stecchini lunghi o gli aghi da maglia (io uso quest’ultimi). Metterlo a raffreddare capovolto, attenzione a non far toccare la calotta al ripiano.

  3. I pirottini usa e getta per panettoni da 500 grammi che uso, hanno una misura di 14 cm di diametro e 11 cm di altezza.

  4. Un altro antipasto perfetto per Natale e molto scenografico, è la Torta tramezzino salata, che è molto semplice e molto veloce da preparare. La ricetta la trovate cliccando QUI.

NOTE

Una volta freddo possiamo farcire il panettone come più ci piace. Io ho usato maionese, prosciutto cotto e pomodoro a fette.

Al posto del latte potete usare acqua.

Va conservato in frigorifero per un paio di giorni se farcito, al contrario invece, può essere conservato in un sacchetto al riparo dall’aria per uno o due giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.