PANE SENZA IMPASTO

Il pane senza impasto è un modo molto semplice e senza sbattimenti per preparare a casa un buon pane. Non servono nè impastatrici nè robot da cucina, ma avremo bisogno solo di una forchetta (o cucchiaio)!!! Ormai è da diverso tempo che leggo in rete di questo fantomatico pane senza impasto, così ho voluto provarlo anch’io. Da quello che so, è stato inventato da un certo Jim Lahey, (che ringrazio) e viene cotto in una pentola dentro il forno… ecco, io non l’ho cotto così, non ho una pentola che possa andare bene per questo tipo di cottura, così mi sono arrangiata diversamente.

pane senza impasto
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo14 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pane senza impasto

  • 400 gFarina 0 (oppure Manitoba)
  • 300 gAcqua
  • 2 gLievito di birra secco (oppure 6 gr di lievito di birra fresco)
  • 1 cucchiainoSale

Strumenti

  • Bacinella
  • Cucchiaio o forchetta
  • Pellicola per alimenti
  • Teglia da forno – misura standard

Preparazione del pane senza impasto

  1. Mettere nella bacinella l’acqua, e fare sciogliere il lievito, poi unire la farina e il sale. Mescolare con una forchetta (o un cucchiaio) fino a quando gli ingredienti saranno amalgamati. Non preoccupatevi se l’impasto non rimane liscio ma un pò grumoso, è normale.

  2. Ora lasciarlo riposare per 10 minuti, poi usando una forchetta (o un cucchiaio) mescolarlo per pochi secondi. Lasciarlo risposare altri 10 minuti e ripetere l’operazione e rifarlo ancora un’altra volta. Man mano che il tempo passa e lo mescolate noterete che l’impasto inizia a diventare più elastico e liscio. (in tutto l’operazione va ripetuta per 3 volte)

  3. Ora coprire la bacinella con la pellicola trasparente e mettere in frigorifero a “maturare” per almeno 12 ore. (potete tenerlo in frigorifero fino a 24 ore). Io lo preparo di solito alla sera dopo cena, così al mattino dopo, finisco e lo inforno, e per pranzo ho il pane pronto.

  4. Trascorso il tempo in frigorifero, ribaltare l’impasto su un piano di lavoro spolverato con farina. Prendere gli estremi dell’impasto e tirarli verso il centro. Ribaltare l’impasto (così avete gli estremi sotto) e dargli la forma di una pagnotta o di due filoni (come ho fatto io).

  5. Prendere la teglia del forno, spolverare con la farina e posizionare sopra l’impasto. Lasciarlo lievitare per due ore a temperatura ambiente. Poi accendere il forno a 220° statico e appena arriva a temperatura cuocere il pane per 25 minuti (se avete fatto i filoni) oppure per 40 minuti se avete fatto la pagnotta.

NOTE

Il pane senza impasto si conserva in un sacchetto di carta per pane per un giorno.

Si può congelare .

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.