Crea sito

PANDOROMISU’

Il Pandoromisu’ è la variante natalizia del classico tiramisù. La crema usata non contiene uova, è semplicissima, a base di panna montata e mascarpone, insaporita dall’aroma del caffè. Non serve cuocere nulla, e in meno di mezz’ora è pronto! Molto semplice e dal sapore delicato piacerà a tutti.

Pandoromisu
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni10 Porzioni

Ingredienti

  • MezzoPandoro
  • 500 gMascarpone
  • 500 gPanna fresca liquida (da montare)
  • 8 cucchiaiZucchero a velo
  • 2 tazze da caffèdi caffè
  • 2 cucchiainiCaffè solubile
  • q.b.Cacao amaro in polvere
  • q.b.Caffè (per inzuppare il pandoro)

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • 1 Planetaria Io uso mod. Bosch
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Cucchiaino
  • 10 Bicchierini
  • 1 Sac a poche
  • 1 Bacinella

Preparazione

Per prima cosa preparare due tazzine di caffè espresso, usando anche la moka. Unire un cucchiaino di caffè solubile per tazza e mescolare fino a quando sarà completamente sciolto. Lasciarlo poi raffreddare molto bene. Poi preparare altro caffè per bagnare il pandoro, più o meno servono 4 tazzine. Tenere da parte.
  1. CON IL BIMBY: Posizionare nel boccale la farfalla, versare al suo interno la panna e 4 cucchiai di zucchero a velo. Azionare senza tempo, a velocità 3 controllando dal foro del coperchio il grado di montatura della panna. Deve essere a neve. Poi svuotare il boccale aiutandosi con la spatola e mettere la panna montata in frigorifero.

  2. Ora mettere nel boccale (senza farfalla) il mascarpone con 4 cucchiai di zucchero a velo e il caffè che ormai sarà freddo. Mescolare a velocità 3 per 20 secondi. Versare il composto insieme alla panna montata e mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.

  3. SENZA BIMBY: Con la planetaria (gancio a frusta) o usando uno sbattitore elettrico, montare la panna a cui si saranno aggiunti 4 cucchiai di zucchero a velo. Poi travasare in una bacinella e mettere in frigorifero.

  4. Poi mescolare bene con l’aiuto di uno sbattitore, o della planetaria, il mascarpone con il caffè freddo e 4 cucchiai di zucchero a velo. Deve formarsi una crema omogenea e vellutata. Poi unire alla panna montata e amalgamare bene mescolando dal basso verso l’alto.

  5. PER FINIRE: Prendere il mezzo panettone e tagliare a fette spesse circa 1 centimetro. Usare poi un coppa pasta o una formina rotonda e ricavare tante cerchi grandi come la larghezza del bicchiere che useremo. Mettere poi la crema al caffè in una sac a poche e iniziare a formare il pandoromisu’.

  6. Fare una base con il pandoro e bagnarlo con il caffè aiutandosi con un cucchiaino. Fare uno strato di crema, uno di pandoro, uno di crema e per finire spolverare con il cacao amaro in polvere. Continuare così con gli altri bicchierini. Poi conservare in frigorifero fino al momento di servirli.

NOTE

Il pandoromisu’ si conserva in frigorifero per un massimo di due giorni.

Prima di servirlo lasciarlo “riposare” in frigorifero per almeno 2 ore.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.