PAN BRIOCHE SALATO

Un pan brioche salato e farcito, è un pò come un panino imbottito… Lo si può mangiare sia come aperitivo, antipasto o piatto unico. E come portata principale potrà essere accompagnato da una semplice insalata 😉

INGREDIENTI

  • 200gr farina 00
  • 300gr di manitoba
  • 2 cucchiai zucchero
  • 50gr burro sciolto freddo
  • 20gr olio evo
  • 130gr latte
  • 120gr acqua
  • 10gr sale
  • 1 cubetto lievito
  • 1 tuorlo d’uovo per spennelare
  • Farcitura a piacere

DSC_4762

Per aiutarmi ad impastare ho utilizzando il Bimby, anche perchè non ho una planetaria o altro…

Metti nel boccale il latte, l’acqua, il burro, l’olio e il lievito. 3 minuti vel 2 a 37° , intanto aggiungere dal foro del coperchio i due cucchiai di zucchero. Alla fine unisci la farina e sale, impasta 2 minuti a vel Spiga togliendo il misurino dal foro del coperchio.
Tira fuori l’impasto e forma una palla.Mettila in una ciotola capiente unta di olio. Fai lievitare almeno 1 ora in un luogo caldo o fino al suo raddoppio. Io come sempre metto i lievitati al calduccio in forno. Lo accendo a 50° e appena raggiunge la temperatura lo spengo.
Poi prendi l’impasto e dividilo in due o tre parti. Stendi ogni filone con un mattarello formando un rettangolo e farcisci con il ripieno. Poi chiudi bene facendo ben aderire la pasta, il ripieno non deve fuoriuscire.
Posiziona il pan brioche a treccia (o altra forma che vi piace) su una teglia foderata con carta forno e fai lievitare per un altra ora.
Spennella il tutto con un tuorlo battuto con un po’ di latte e sale. Inforna a 180° in forno statico per 30 Min.
con un pentolino d’acqua per creare umidità. Io ho spennellato con dell’olio evo ed ho aggiunto dei semi di papavero.

L’ho farcito con prosciutto cotto, speck e formaggio filante tipo latteria.

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.