LINGUE DI SUOCERA

Le lingue di suocera sono delle sfoglie sottili, croccanti e fragranti, dalla classica forma di lingua allungata. La ricetta originale è piemontese, della zona di Alessandria. Prevede che l’impasto sia preparato in tre tempi. Si fa una prima levata con lievito madre, farina e acqua; si aggiunge farina ed acqua e si fa nuovamente lievitare; infine altra farina ed acqua fino ad ottenere un impasto molto fluido, con il 50% di acqua. L’impasto si riduce a pagnottelle di 40 grammi che vengono schiacciate con il mattarello e ridotte a lingue di 50 centimetri di lunghezza per 15 di larghezza.

Io invece ho utilizzato l’esubero di pasta madre, accorciando così i tempi di preparazione. E sono anche più corte e meno larghe! Diciamo che non ho seguito la vera ricetta delle lingua di suocera ma una sua rielaborazione.

LINGUE DI SUOCERA

LINGUE DI SUOCERA

Ingredienti

  • 150gr di esubero di pasta madre
  • 150gr di farina00
  • 40gr di acqua
  • 40gr di olio d’oliva o di semi
  • un pizzico di sale
  • una manciata di aghi di rosmarino

Possiamo preparare le lingue di suocera impastando a mano, con una planetaria oppure utilizzando il Bimby. Vediamo come fare.

CON IL BIMBY

Mettere nel boccale pulito e perfettamente asciutto la farina con gli aghi di rosmarino. Tritare a velocità 8 per 3 secondi. Aggiungere tutti gli altri ingredienti, l’acqua, l’olio, il sale e l’esubero di pasta madre spezzettato. Impastare a velocità Spiga per 1 minuto e 30 secondi. Tirare fuori dal boccale e compattare l’impasto con le mani. Formare una palla e lasciare riposare per 1 ora ricoperta da pellicola trasparente. Trascorso il tempo dividere l’impasto in 8 parti più o meno dello stesso peso. Formare un salamino e con il mattarello stendere sottile e dare la forma di lingua. Mettere sulla placca del forno ricoperta da carta forno. Spennellare con olio e cospargere di sale fino. Poi cuocere a forno già caldo, a 200° ventilato, fino a quando saranno dorate.

LINGUE DI SUOCERA

SENZA BIMBY

Prendere il rosmarino e tritare molto fine i suoi aghi, o con la mezzaluna o con un coltello affilato. Mettere in un recipiente e poi aggiungere tutti gli ingredienti. La farina00, l’acqua, l’olio, il sale e l’esubero di pasta madre spezzettato. Impastare molto bene con le mani o con un impastatrice. Il panetto deve risultare morbido e che si maneggia senza problemi. Formare una palla e lasciare riposare per 1 ora ricoperta da pellicola trasparente. Trascorso il tempo dividere l’impasto in 8 parti più o meno dello stesso peso. Formare un salamino e con il mattarello stendere sottile e dare la forma di lingua. Mettere sulla placca del forno ricoperta da carta forno. Spennellare con olio e cospargere di sale fino. Poi cuocere a forno già caldo, a 200° ventilato, fino a quando saranno dorate

LINGUE DI SUOCERA

Le lingue di suocera sono ottime come sostituto del pane, perfette come spuntino o da servire ad un aperitivo accompagnate con salumi, formaggi e del buon vino.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

Precedente PASTICCINI CREMA E FRUTTA Successivo SALSA ALLE FRAGOLE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.