Crea sito

COME PREPARARE IL LIMONCELLO

Ecco come preparare il limoncello a casa, seguite bene le istruzioni e rispettate i tempi “di attesa”, perché solo così otterrete un limoncello profumatissimo e buonissimo! La ricetta è molto semplice, non servono troppi ingredienti, ma se riuscite cercate di utilizzare i limoni della costa Amalfitana, che sono i più indicati, e non devono essere trattati, ma biologici.
Il limoncello poi preparato da voi, sarà un bellissimo e apprezzato regalo, non solo nel periodo natalizio!

 limoncello
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo29 Giorni
  • Porzioni2 litri circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il limoncello

  • 5Limoni (non trattati – biologici )
  • 500 mlAlcol puro (95° – 96° )
  • 500 gZucchero
  • 1 lAcqua

Strumenti

  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • 1 Pelapatate
  • 1 Vasetto di vetro con chiusura ermetica
  • 1 Tegame o padellino
  • 2 Bottiglie di vetro da 1 litro o 4 bottiglie da 500 g
  • 1 Colino / Scolapasta piccolo

Preparazione del limoncello

  1. Prendere i limoni e lavarli sotto l’acqua fresca. Sfregarli bene con una spugnetta e poi asciugarli. Prendere un pelapatate, e facendo attenzione a non prelevare la parte bianca, togliere l’intera scorza.

  2. Prendere un vaso di vetro a chiusura ermetica e mettere al suo interno la scorza. Versare poi l’alcol puro, chiudere il barattolo e lasciarlo macerare per 15 giorni, in un posto al buio e lontano da fonti di calore. Ricordarsi di scuotere il barattolo ogni giorno. Trascorse le due settimane, preparare lo sciroppo.

  3. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale l’acqua e lo zucchero, azionare per 8 minuti a 80° velocità 1. Lasciare poi raffreddare.

    SENZA BIMBY: In un tegame (o padellino) portare a bollore l’acqua con lo zucchero, mescolandoli ogni tanto. Poi lasciare raffreddare bene.

  4. PER FINIRE: versate lo sciroppo nel contenitore con l’alcool e le scorze. Chiudere con il coperchio e lasciare riposare per altre due settimane, sempre al buio e lontano da fonti di calore. Trascorso il tempo, prendere un colino a maglie fitte e filtrare il liquido ottenuto all’interno di una bottiglia. Il limoncello è pronto!

NOTE

Se lo volete più “forte” potete usare 750ml di acqua al posto di 1 litro.

Il limoncello si conserva per molto tempo, meglio se in frigorifero. Anche in freezer può essere conservato.

Fare attenzione se il prodotto risulta alterato, non consumarlo.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.