LASAGNE DI PATATE

Le lasagne di patate, o sformato o parmigiana di patate, non richiede molto tempo nella preparazione in quanto si possono usare le patate crude ma tagliate fini con la mandolina. In alternativa, se non si possiede una mandolina, devono essere fatte sbollentare prima. Cuocetele in acqua, ma non devono lessare, è sufficiente che la forchetta riesca ad entrarci senza sforzare.  Per una teglia piccola, per quattro porzioni, ho usato questi ingredienti.

LASAGNE DI PATATE

LASAGNE DI PATATE

Ingredienti per una teglia piccola (Per 4 persone)

  • 4 patate grandi
  • 500ml di besciamelle
  • prosciutto cotto q.b (circa 120gr)
  • grana grattugiato q.b
  • formaggio tipo latteria (ho usato il pizzoccherino della valtellina) oppure scamorza o quello che preferite

Per prima cosa si prepara la besciamelle, oppure utilizzare una già pronta.

Per chi  volesse preparare la besciamella questa è la ricetta, da fare o con il Bimby o senza.

  • 500 g di latte
  • 50 g di farina
  • 25 g di burro
  • mezzo cucchiaino di sale
  • noce moscata in polvere qb
  • pepe nero in polvere qb

BESCIAMELLE CON IL BIMBY: Mettere tutti gli ingredienti nel boccale cuocere 6 min. 90° vel. 4 . Sempre in base all’utilizzo della salsa si può decidere di rendere la besciamella più o meno consistente: per renderla più densa basta aggiungere al composto della farina, se si desidera più liquida basterà aggiungere del latte

MA ANCHE SENZA: In un pentolino mettere il latte con il burro e il sale, accendere il fuoco, e quando saranno sciolti aggiungere la farina e mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi. Continuare a cuocere finchè il composto non inizi a diventare denso. Aggiungere il pepe e la noce moscata.

LASAGNE DI PATATE

COMPOSIZIONE DELLA LASAGNA: Si prepara la besciamelle. Si tagliano le patate fini fini, magari utilizzando una mandolina.  Nella teglia si preparano gli strati alternando le patate con la besciamelle, il grana, il prosciutto e il formaggio filante. L’ultimo strato sarà di besciamelle e formaggi, così cuocendo rimarrà quella gustosa crosticina croccante.
Si mette in forno a 180° per almeno 40 minuti, finchè risulti dorato.
Si possono utilizzare altri formaggi o insaccati, come speck e scamorza, oppure aggiungendo altre verdure sbollentate in precedenza come ad esempio degli asparagi.

Una variante è appunto quella con patate, asparagi, speck e formaggio. Buonissima!!!

SONO ANCHE SU FACEBOOK oppure TWITTER

Precedente CUPCAKE con CIOCCOLATO Successivo POMODORINI GRATINATI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.